Lecco, 19 novembre 2019. Tris di incontri promossi dalla Parrocchia di San Nicolò e da Comunione e Liberazione per arricchire il periodo che ‘prepara’ a questo Santo Natale 2019. Il ciclo di appuntamenti si intitola “Sulle orme di Paolo. Sulle tracce di Cristo”, e la prima serata – “Ritratto di Saulo”  – è in programma per venerdì 22 novembre, alle ore 21, nella Sala Ticozzi di via Ongania 4 a Lecco.

Marco Bona Castellotti

Lo sguardo pensoso, il viso allungato e la barba aguzza, il naso aquilino. E’ questo il vero volto di San Paolo? Oppure è quello del filosofo Plotino, egiziano di nascita ma greco quanto a cultura, che l’iconografia cristiana utilizzò sino al Medioevo per dimostrare che il cristianesimo non era una religione solo del “popolino”? Sono questi i quesiti che animeranno il primo degli  incontri in programma: a guidare un’intrigante cavalcata lungo i secoli alla scoperta di come è stato rappresentato l’Apostolo delle Genti, sarà il professor Marco Bona Castellotti, critico e storico dell’arte, già docente presso l’Università Cattolica, collaboratore di giornali e riviste e curatore tra l’altro di una mostra al Museo di Santa Giulia a Brescia che, nel 2009, indagò questo tema.

Ormai di casa a Lecco – dove in questi ultimi anni ha proposto serate dedicate a Caravaggio,Raffaello, Tintoretto, Michelangelo – Bona Castellotti partendo dalla prima immagine nota di San Paolo, clamorosamente scoperta solo nel 2009, risalirà fino a tempi più recenti per raccontare come Saulo di Tarso –  l’ebreo persecutore dei cristiani diventato il protagonista della diffusione del cristianesimo nel mondo e nei territori romani – è stato rappresentato nei secoli dall’arte e recepito dalla religiosità popolare così come dalla cultura alta. Si tratta di un percorso artistico che vuole andare alla radice di queste rappresentazioni, a raccontare una vita – quella del Santo – spesa fino al sacrificio di sé:  secondo la tradizione, infatti, Paolo in quanto cittadino romano fu decapitato alle porte di Roma durante una persecuzione contro i cristiani.

Sempre nell’ambito del ciclo “Sulle orme di Paolo. Sulle tracce di Cristo”, a dicembre si terranno gli altri due appuntamenti: lunedì 9 dicembre, alle 21, sempre in Sala Ticozzi, il biblista Silvio Barbaglia parlerà della Lettera ai Filippesi, al centro della Proposta per l’anno pastorale dell’arcivescovo di Milano Mario Delpini; sabato 21 dicembre, alle 21, sarà quindi la volta della Veglia natalizia (canti, letture e preghiere) proposte da Comunione e Liberazione, che si svolgerà presso la Basilica di San Nicolò.