Lecco, 10 novembre. La rassegna di canto corale per Telethon “Canti e incantamenti della Montagna”, giunta alla IV edizione consecutiva, è andata in scena ieri nella suggestiva cornice della Chiesa di S. Francesco dei Frati Cappuccini.

L’evento ha permesso di realizzare ben 1.285,00 € che verranno destinati alla ricerca scientifica sostenuta dalla Fondazione Telethon, rappresentata sul nostro territorio dal coordinamento provinciale diretto da Renato Milani e Gerolamo Fontana e che giunge quest’anno alla ventottesima maratona. Due i cori ad essersi esibiti sull’altare francescano, il Coro Valsassina di Cremeno ed il Coro Femminile “Vandelia”, entrambi diretti da Maria Grazia Riva. L’inizio della serata è  stato doverosamente dedicato a Padre Giulio Pasquini, con l’ingresso dei due cori senza applausi, la lettura del Salmo dell’Ascensione e l’esecuzione accorata di “Signore delle Cime”, dedicata al religioso.

Il programma si è sviluppato poi in perfetto tema con la rassegna, raccontando i diversi volti di una montagna che cambia, che stupisce e incanta. Ha presentato la performance il direttore artistico Michele Casadio, per introdurre al meglio le esecuzioni dei cori e creando col pubblico una perfetta empatia. Soddisfatto il direttore, Maria Grazia Riva, che si è detta orgogliosa per il lavoro di squadra celato dietro questo progetto. La Fondazione Telethon ha rilasciato ai due cori le pergamene della rassegna, ritirate da Ilaria Foresto per la compagine femminile e da Giovanni Devizzi, fondatore e corista del Valsassina da cinquant’anni.