Lecco, 8-11-2019

Verrà celebrato il prossimo 17 novembre il World Prematurity Day, la Giornata Mondiale della Prematurità e, anche quest’anno, il Dipartimento Materno Infantile dell’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale di Lecco, con le sue Strutture di Neonatologia e di Ostetricia e Ginecologia di Via dell’Eremo, aderisce al particolare evento.

Per l’occasione e per l’intera giornata di domenica 17 novembre, sono in cantiere numerosi eventi ed iniziative aperti a tutte le mamme e i papà interessati. Dopo la Santa Messa animata dal Coro Gospel di Pusiano, che si terrà presso la Cappella dell’Ospedale Manzoni alle 11.00, è prevista, a partire dalle 12.00, una conferenza stampa aperta a tutta la cittadinanza, e agli operatori dei Centri Stoke, in cui verrà presentato il percorso della nascita prematura all’interno del Dipartimento Materno Infantile dell’ASST di Lecco oltre che i progetti e le numerose iniziative programmati con le Associazioni di Volontariato che collaborano, ormai da diversi anni, con la Terapia Intensiva Neonatale (TIN); inoltre sarà presentato, da Elisa Torri, il particolare laboratorio di musicoterapia organizzato all’interno della stessa TIN.

Ma le iniziative non finiscono qui: alle 13.00, infatti, si svolgerà il pranzo di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto a favore della Terapia Intensiva Neonatale lecchese. Il convivio è aperto a tutti, a partire da un’offerta minima di 10euro a persona, ed è possibile prenotarsi chiamando tutti i giorni, dalle 9.00 alle 12.00 fino ad esaurimento posti, il numero 320/4337518.

Grasse risate poi, nel corso del pomeriggio, presso l’Aula Dipartimentale Materno Infantile, insieme ai clown in corsia dell’Associazione “Il Caleidoscopio” che intratterranno tutti i presenti con giochi e animazioni divertenti.

L’ospedale Manzoni sede dell’Asst di Lecco – foto Asst Lecco