Lecco, 05 novembre 2019. Torna per il sesto anno consecutivo nel mese di novembre L’anime a rallegrar, la rassegna musicale promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi sotto la direzione artistica del maestro Massimo Mazza, direttore della Scuola di Musica Antonio Guarnieri dello stesso Consorzio. Quattro gli appuntamenti a ingresso libero, in programma dall’8 al 29 novembre in altrettanti comuni del Consorzio, che ome per le passate edizioni vedranno esibirsi docenti e allievi della Scuola Guarnieri e formazioni da tempo legate a questa.

Appuntamento d’apertura della kermesse fissato per venerdì 8 novembre alle 21, presso il Santuario di Rancate di Triuggio. Ospite dell’iniziativa sarà il Pentacle Ensemble, gruppo di arpe protagonista del concerto “Arpas Porteñas”, un percorso musicale che proporrà composizioni di Astor Piazzolla e della tradizione sudamericana legata al mondo del Tango.

Ci si sposta nella Chiesa di S. Anna di Casatenovo venerdì 15 novembre alle 21, quando è in programma il secondo dei quattro appuntamenti: si tratta del concerto dal titolo “Trame di corde”, che grazie all’esibizione del Guitar Landscape Ensemble proporrà musiche da Bach ai Beatles, in un percorso capace di legare musica colta e popolare. Il GLE è nato nel 2014 all’interno della Scuola di Musica Guarnieri sotto la guida della storica chitarrista e docente Patrizia Rebizzi ed è, ad oggi, composto da 8 chitarre e affidato alla preparazione del maestro Matteo Redaelli.

Venerdì 22 novembre alle 21, nel Nuovo Centro Polifunzionale di Correzzana, il terzo concerto: si tratta di “Stardust”, che grazie all’esibizione di SCM Bresso Jazz Band proporrà musiche da Glenn Miller a Nino Rota, mentre per la chiusura di questa sesta edizione ci si dà appuntamento venerdì 29 novembre alle 21. A esibirsi nella Biblioteca Comunale di Monticello Brianza sarà un’altra formazione nata all’interno della Scuola del Consorzio Villa Greppi: il Clarionet Ensemble. Risultato di un lavoro pluriennale di approfondimento della musica d’insieme tenuto dal maestro Rocco Carbonara all’interno della classe di clarinetto, il Clarionet Ensemble sarà protagonista del concerto “Da Bach al ‘900”, un percorso che grazie all’uso di strumenti d’epoca e moderni spazierà dalle composizioni di Bach alla musica del secolo scorso.