Lecco, 7 ottobre. Nella giornata di sabato i carabinieri hanno arrestato un 47enne di Olginatese per spaccio di sostanze stupefacenti.

La perquisizione di sabato

Il tutto è accaduto durante un’attività di controllo cittadino. Mario Altimari, già noto alle Forze di Polizia, residente ad Olginate (LC), è stato sorpreso nel tentativo di cedere circa 200 grammi di haschisc ad A.D.L., 42enne di Lecco, incensurato, denunciato a sua volta per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto trovato in possesso di un bilancino di precisione e 100 Euro, ritenute provento dell’attività di spaccio.

La successiva perquisizione domiciliare condotta dai Carabinieri operanti presso l’abitazione di Altimari ha permesso di sequestrare ulteriori 415 grammi della stessa sostanza stupefacente, oltre a un altro bilancino di precisione.

L’arrestato, nella mattinata odierna è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.