Riapre dopo anni il parcheggio del cimitero di Castello, ovvero quello interrato di via Ponte Alimasco. Da lunedì 7 ottobre l’autosilo multipiano interrato, perfettamente collaudato, di via Ponte Alimasco, con a disposizione, per il momento gratuitamente, 120 stalli, è statp aperto al pubblico tutti i giorni dalle 7.30 alle 20.

Il parcheggio di via Ponte Alimasco appena riaperto

In questa prima fase – afferma l’assessore al patrimonio e alla viabilità del Comune di Lecco Corrado Valsecchiil Comune ha trovato l’accordo con il privato per garantire gli orari di apertura, di chiusura e gli interventi di pulizia del sito, in una zona strategica della città in cui si sono appena insediati i nuovi uffici dell’Agenzia delle Entrare, e sono presenti il tribunale, la prefettura, la questura e altri servizi pubblici e privati. Confidiamo – prosegue l’assessore – che gli utenti utilizzino questi ulteriori posti messi a disposizione dal Comune di Lecco, parcheggi che erano attesi da anni. Entro la fine dell’anno contiamo per altro di aprire anche il silos pubblico della Technology Tower di corso Promessi Sposi con 85 stalli sito nei pressi della prefettura”.

Nei prossimi giorni verranno effettuati dei sopralluoghi tra Comune di Lecco, Linee Lecco e privato per formalizzare una convenzione di affidamento alla partecipata del Comune (Linee Lecco, n.d.r.) per la gestione di questo autosilo che viene reso disponibile alla comunità.

In passato non è mai stato sfruttato dai cittadini e, anzi, è stato oggetto di vandalismi e malgestione, ma ora potrebbe cambiare tutto se, magari, venissero proposte convenzioni con tutti gli uffici e gli enti, ma anche i privati, che “insistono” sulla zona di Corso Promessi Sposi e limitrofi. Oltre a chi deve recarsi al cimitero.