CIVATE, 4 ottobre 2019 – Ieri notte, giovedì 3 ottobre, intorno alle 22, il Comando di Lecco dei Vigili del Fuoco ha dovuto mobilitare le proprie forze per un’incendio che si è sviluppato all’interno di un deposito di materiale. I pompieri hanno inviato sul posto due autopompe del Comando di Lecco e del distaccamento di Valmadrera, con il supporto di altre due autobotti e l’autoscala. Le squadre intervenute hanno estinto tempestivamente l’incendio evitando la propagazione dell’incendio ad altre strutture. Ma l’agitata notte di giovedì ha portato in serbo altre brutte sorprese per i nostri Vigili del Fuoco.

Un momento dell’intervento dei Vigili del FUoco nell’agitata notte di giovedì 3 ottobre

Infatti alle 23.45 è giunta al Comando un’altra richiesta di soccorso per un incendio presso il Centro Benessere Monticello Spa di Via San Michele. Sono state inviate due autopompe ed un’autoscala dal Comando di Lecco e dal distaccamento di Merate, ad ulteriore rinforzi di uomini ed automezzi dai distaccamenti di Carate e Seregno. Le squadre in posto sono riuscite ad accedere alla “zona relax” invasa dal fumo e dalle fiamme riportando la situazione alla normalità. Le operazioni di soccorso tecnico urgente nel comune di Monticello Brianza sono terminate alle 3 di notte, ma ora sarà la proprietà a dover stimare gli ingenti danni e dare informazioni sulla possibile riapertura del centro. Mentre non c’è nessuna indicazione né in un caso né nell’altro sulle possibili cause dei due roghi, al vaglio degli inquirenti. Di sicuro due incendi che hanno messo a dura prova i Vigili del Fuoco sempre encomiabili per impegno e dedizione al loro lavoro. Se ci saranno sviluppi ve ne terremo informati.

L’intervento a Monticello Brianza dei Vigili del Fuoco