Lecco, il 1 ottobre 2019 – Tutto pronto per la Festa della comunità pastorale “Madonna del Rosario”. Domenica 6 si aprirà la festa vera e propria, mentre la festa liturgica della Madonna del Rosario cadrà lunedì 7. La Madonna del Rosario è la patrona della comunità che riunisce San Nicolò, San Materno di Pescarenico e San Carlo al Porto da tantissimo tempo. La settimana è già cominciata lunedì alle 18 con la recita del Rosario che è stata affollata da più di cinquanta persone. Venerdì sera c’è l’appuntamento più originale in Santa Marta: i canti della tradizione che chi viene in chiesa ha imparato da ragazzi. Protagonisti “I cantori di Erba”,gruppo che proporrà i canti mariani della tradizione. La serata, a ingresso libero, si svolgerà alternando note storiche e musicologiche tramite il musicologo Angelo Rusconi e liturgiche introdotte da Monsignor Davide Milani, prevosto di Lecco. don davide milani (2)Domenica 6 il giorno della festa in cui sarà ricordata in tutte le messe la Madonna del Rosario, soprattutto alla messa solenne delle 10, accompagnato dalla corale della Basilica. Sarà l’occasione di invertire le messe di San Nicolò: alle 10 la messa dei ragazzi diventerà quella della comunità e alle 11,30 quella solenne diventerà quella dei ragazzi. “Anche perché – spiega monsignor Milani – così i giovani potranno attaccare alla messa un momento conviviale, la possibilità di andare in oratorio e di festeggiare la domenica”. Alle 17 di domenica 6 la processione mariana con la statua della Madonna, accompagnata dalla recita del Rosario, dalla Basilica per via Resinelli, via Volta, via Cavour, via Mascari, e ritorno in Basilica. La processione sarà accompagnata dal corpo musicale Alessandro Manzoni. Alle 18 la messa e alle 19,30 la cena dei collaboratori delle tre parrocchie in oratorio San Luigi. Lunedì, che è il giorno dela festa liturgica, al termine della messa e del bacio della reliquia delle 18, alle 20,30 si inizierà il mese straordinario dedicato alle Missioni con la recita del rosario. E il 7 ottobre questa recita del rosario coinvolgerà tutti, alle 20,30, nel senso che monsignor Maurizio Rolla presiederà in nome del decanato, la recita in comunione con Papa Francesco.