Lecco, 28 settembre. Tutto ciò che bisogna sapere per assistere allo spettacolo delle Frecce Tricolori a Varenna.

Viabilità
Dalle 9.30 alle 13.00 di sabato 28 e domenica 29 settembre in tutto il centro storico di Varenna verrà istituita la Zona Pedonale, nel tratto compreso tra l’inizio di Via Venini sino al Parcheggio multipiano, con il transito consentito ai soli mezzi di servizio e di soccorso.
Divieto di transito, dalle 8.00 alle 13.00, in via Pino, eccetto residenti e proprietari di seconde case.
Dalle 9.00 alle 15.00 senso unico di marcia, con direzione Lecco, in Viale Polvani.
Sosta vietata, con rimozione forzata, dalle 5.00 alle 15.00, in Via Roma, Via Fermi e nel piazzale dell’Imbarcadero; sosta vietata, con rimozione forzata, dalle 7.00 alle 15.00, in Piazza San Giorgio e in Via 4 Novembre, in quanto gli stalli saranno riservati ai motocicli.
Dalle 7.00 alle 15.00 sosta vietata negli stalli adiacenti il Parcheggio multipiano.
La SP 72, nel tratto compreso tra Bellano e Lierna, dalle 9.00 alle 15.00 sarà transitabile a senso unico in direzione Sud (verso Lecco), con chiusura temporanea al transito della corsia direzione Nord. Nessuna restrizione è prevista per la SS 36: ma attenzione, chi vuole raggiungere Varenna provenendo dalla Superstrada dovrà necessariamente prendere l’uscita di Bellano e tornare indietro percorrendo la Sp 72.
La SP 65, sempre dalle 9.00 alle 15.00, sarà percorribile a senso unico a salire, in direzione Esino Lario, sino al pk 2+000 in località Regolo di Perledo.
Anche la SP 46, da Onno ad Asso, sarà transitabile solo a senso unico a salire.
Divieti 
Dalle 10 alle 13.00 di sabato e domenica è interdetta la navigazione nel bacino lacustre, appositamente segnalato da boe, antistante l’area delle prove (28 settembre) e dello spettacolo aereo (29 settembre).
Nella stessa area non sarà permesso sostare su barche alla boa, né tuffarsi o allontanarsi a nuoto, mentre è consentito assistere alle evoluzioni acrobatiche su imbarcazioni in sosta al di fuori dello spazio acqueo delimitato.
E’ inoltre fatto assoluto divieto di sorvolo per aeromobili e droni non autorizzati.
Con ordinanza sindacale, è proibita agli esercenti di Varenna la vendita di alimenti e bevande in contenitori di vetro e/o alluminio, prevedendo in sostituzione la somministrazione/vendita in contenitori di carta o plastica.
Dalle 9.00 alle 13.00 è istituito il divieto di passaggio sulla passerella pedonale del lungolago di Varenna, tra la Contrada della Cortesella e Largo Venini, escluso il personale autorizzato.
Aree per il pubblico
Per quanto riguarda il centro storico di Varenna, sono state individuate le seguenti aree spettatori:
1. Motonave riservata agli ospiti
2. Località Olivedo (7.000 mq)
3. Passerella a lago (1.300 mq)
4. Via Venini (200 mq)
5. Via Roma (3.000 mq)
6. Lido (2.000 mq)
A disposizione del pubblico, ovviamente, anche il litorale sino al molo, piazza San Giorgio e tutti i caratteristici vicoli delle contrade varennesi.
Le persone con disabilità avranno accesso a uno spazio dedicato nell’area 6 del Lido, dove sarà allestito il Centro di Coordinamento e Controllo.
L’area 7 (passerella lungolago) è riservata a servizi logistici, operatori di soccorso, giornalisti, fotografi e cameraman.
Unità di primo soccorso saranno garantite in più punti da Croce Rossa e Protezione civile, mentre forze dell’ordine e volontari vigileranno sul rispetto delle misure adottate.
Map_1.jpg
Mezzi di trasporto
Per chi intende raggiungere Varenna in auto, sono a disposizione il Parking (a pagamento) sito di fronte all’ingresso di Villa Monastero, i posteggi in Viale Polvani (gratuiti) e quelli del Piazzale della Stazione ferroviaria di Varenna-Esino-Perledo. Tuttavia, il numero dei posti disponibili si preannuncia decisamente esiguo in previsione dell’alto afflusso di persone attese. Pertanto, si consiglia di valutare con attenzione le modalità e le tempistiche con le quali spostarsi con la vettura. 
In alternativa al trasporto su strada, ci si può muovere utilizzando i treni di linea, con partenze da Milano e da Lecco, potenziati, anche al ritorno, con l’aggiunta di 3 carrozze per ogni corsa.
Chi proviene da Como può invece optare per i battelli di linea della Navigazione Laghi (ma arrivi e partenze presso lo scalo di Varenna saranno interdetti dalle 10 alle 12 di sabato e domenica), oppure navigando sulla Motonave Orione (700 posti), con andata alle 8.30 da Como, alle 8.40 da Tavernola e alle 8.45 da Cernobbio. Durante la navigazione, sarà in funzione il servizio bar (dalle 10.30 alle 12.30). Ritorno: imbarco a Varenna alle 15.30.
Oltre ai parcheggi disponibili a Como e Cernobbio, chi si imbarca a Tavernola può usufruire di due Park, facilmente raggiungibili anche dall’Autostrada Como-Chiasso: Villa Erba Park, in via Regina (500 mt. a piedi) e Bennet Park, in via Asiago, (500 mt a piedi).
Stand e attrazioni 
In Piazza San Giorgio e presso l’Imbarcadero di Varenna verranno allestiti stand dell’Aeronautica con gadget, orologi e modelli aerei.
Nella zona del molo (litorale di Varenna), sabato e domenica un idrovolante anfibio potrà essere ammirato da vicino, prima e dopo le esibizioni aeree.
L’occasione per scoprire la cabina di pilotaggio e per conoscere le caratteristiche di questo affascinante velivolo, messo a disposizione dalla scuola di volo PilotaPerSempre, che ha base presso l’aviosuperficie Kong di Monte Marenzo, a due passi da Lecco, e che è stata fondata da Riccardo Brigliadori, pluricampione europeo e mondiale di volo a vela. Tra le attività, la diffusione della cultura aeronautica e la possibilità, per chiunque, di vivere la straordinaria esperienza del “battesimo del volo”, contemplando il panorama con occhi nuovi e da una posizione inedita e privilegiata. Due le tipologie di velivoli a disposizione: l’aereo terrestre e l’idrovolante, con l’opportunità di pilotare il biposto, ovviamente affiancati da un professionista esperto.
Come assaporare questa emozione? Dopo un briefing introduttivo, grazie ai doppi comandi si può provare l’ebbrezza di sorvolare gli splendidi territori tra Lecco, Bergamo e Milano. Il servizio è disponibile tutto l’anno su prenotazione (www.pilotapersempre.it).
IL PROGRAMMA DEL “CENTRO LAGO DI COMO AIR SHOW” DI DOMENICA 29:
10.30-12 Esibizione aerei acrobatici CAP 231 e CAP 231 DS; dimostrazione di soccorso in acqua con l’elicottero SAR dell’Aeronautica Militare; sorvolo e ammaraggi degli idrovolanti dell’Aero Club di Como
12-12.30 Esibizione Frecce Tricolori
12.30-13.00 Saluto rappresentanti istituzionali e intervento del Presidente dell’Associazione Vittime del Dovere
Le Frecce Tricolori volano anche in caso di pioggia o vento. Solo in presenza di nebbia, la manifestazione sarà annullata.