Lecco, 25 settembre 2019. Un giovane spacciatore di origini marocchine è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dal Personale della Polizia di Stato – Squadra Mobile di Lecco, a Civate, nei pressi dell’area dismessa ex Black & Decker.

Il ragazzo, di origine marocchina, classe 1998, regolare sul territorio nazionale e con precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio, è stato sorpreso con indosso 16 dosi di cocaina. Gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile hanno individuato anche un nascondiglio che il giovane aveva ricavato nei pressi dell’area dismessa, dove sono state rinvenute ulteriori 26 dosi di cocaina.

La droga sequestrata, per un totale di 24 grammi, avrebbe prodotto un illecito guadagno di quasi 2500 euro.

Quest’oggi, al termine dell’udienza di convalida, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo.