Lecco, 23 settembre. È andata in scena ieri alle Trote Blu di Cortabbio l’edizione 2019 della Grande Sfida, organizzata dal Panathlon Lecco. Dodici squadre -ognuna con il nome di una montagna lecchese- si sono confrontate in occasione della Settimana Europea dello Sport. Dodici anche i concorrenti che si sono sfidati per ognuna delle discipline: bici da strada, corsa campestre, skiroll, mountain bike, equitazione e gli special olympics della Cooperativa Le Grigne.
Foto di gruppo per la Grande Sfida 2019

La vittoria è andata al Pizzo d’Eghen che vedeva tra le sue fila anche l’olimpionico di Barzio Gianfranco Polvara; secondo posto per il Legnone, mentre al terzo è giunta la squadra del Monte Muggio.

La giornata è partita con l’estrazione dei componenti delle singole squadre e si è conclusa con la premiazione di tutti i partecipanti. Nel corso della kermesse è intervenuto per un saluto anche il presidente della Comunità Montana, Fabio Canepari.
“Giornate come questa – dichiara il presidente del Panathlon Lecco Riccardo Benedetti – ti lasciano sempre grandi emozioni, soprattutto nel vedere la felicità negli occhi delle persone meno fortunate. Devo ringraziare tutte le associazioni sportive della Valsassina che hanno contribuito all’organizzazione e garantito la presenza degli atleti, i sindaci di Primaluna e Cortenova che ci hanno supportato logisticamente ed il Soccorso Centro Valsassina per la sua indispensabile presenza.”