Sono stati 250 i partecipanti alla manifestazione di ringraziamento per i volontari che hanno aiutato la popolazione derviese durante l’alluvione del giugno scorso. Il sindaco Stefano Cassinelli ha ringraziato tutti i derviesi “per aver reagito con forza, tutti uniti a quei tragici eventi dimostrando di essere gente di carattere e non pancotti”. Il primo cittadino ha ringraziato anche il parroco don Andrea per aver ospitato la festa in oratorio, i formaggi Ciresa per aver offerto l’aperitivo e tutti i volontari che hanno allestito il pranzo. “Ai volontari di Protezione civile e agli apparati dello Stato -ha aggiunto Cassinelli- il più forte ringraziamento per il loro aiuto. Un proverbio cinese dice che dimenticherai con chi hai riso ma non con chi hai sofferto e per questo i derviesi non vi dimenticheranno mai”.

Ai gruppi sono stati donati dei tronchi recuperati durante l’alluvione con la scritta “noi c’eravamo” mentre ogni volontario ha ricevuto una ampolla com sabbia e legno dell’alluvione. Molto felici i volontari che hanno sottolineato l’originalità della iniziativa per il ringraziamento.