Lecco, 19 settembre. Questa mattina al Teatro Cenacolo Francescano è stata presentata la programmazione per la stagione 2019/20. Tornano la lirica con quattro opere, il cinema con un folto calendario e, ovviamente, il teatro con tante e diverse rassegna.

La copertina della rassegna “Ciak Cenacolo”

“Ciak Cenacolo” partirà il 16 ottobre con la commedia americana Lady Bird e si concluderà il 18 marzo con “Nureyev – The White Crow”, nel frattempo ci sarà spazio per produzioni italiane, americane, tedesche e francesi, tra cui “Green Book”, “Il Traditore” e “Gli Invisibili”. Gli spettacoli saranno tutti proposti di mercoledì, alle 15 e alle 21. Sono anche disponibili le tessere per dieci e venti ingressi, con la formula “porta un amico”.

La copertina di “Piccoli & grandi insieme”

Per quanto riguarda il teatro, quest’anno sarà dedicata alle famiglie “Piccoli & grandi insieme”, rassegna teatrale dedicata alle fiabe. Saranno protagonisti grandi classici come “La Bella e la Bestia”, “Peter Pan” e la produzione del Cenacolo “Pinocchio”; spazio anche alle compagnie amatoriali e a rappresentazioni meno conosciute come “Sapore di sale: odissea di una sardina”. Nel corso della conferenza stampa di presentazione il vicepresidente Riccardo Arigoni ha dichiarato anche che, partendo dalla rassegna “Una città sul palcoscenico”, ci sarà la volontà di “utilizzare la città come palcoscenico”, andando a proporre rappresentazioni teatrali per le vie e le piazze di Lecco.

Riccardo Arigoni, Mario Bonacina e Mauro Mosca al Cenacolo Francescano

Grande ritorno di quest’anno è Lecco Lirica. Dopo quattro anni di astinenza, Lecco torna a vivere opere come “La traviata” di Giuseppe Verdi e “Turandot” di Puccini. Completeranno la rassegna “L’elisir d’amore” di Donizetti e “La vedova allegra” di Franz Lehàr.