Una terribile tragedia ha colpito il mondo dello Sport della imprenditoria lecchese ieri notte. Fabio buzzi, 76 anni progettista e pilota di Offshore nonché titolare della ditta Fb Design di Annone Brianza si è schiantato una sua imbarcazione contro la diga di San Nicoletto a Venezia mentre tentava il record della Venezia- Montecarlo in compagnia degli amici e piloti lecchesi Luca Nicolini e Mario Invernizzi. Anche nicolini, pilota di oggiono, non ce l’ha fatta Mentre Mario Invernizzi è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Venezia ma non correrebbe pericolo di vita. Insieme a Buzzi e Nicolini avrebbe perso la vita anche un terzo passeggero, un inglese. La terribile tragedia pone fine alla vita di uno dei geni italiani della motonautica autore dagli anni 60 in poi di innumerevoli record e di grandissime invenzioni industriali nel campo della nautica. La beffa più atroce a pochi metri dal traguardo quando Buzzi aveva oramai raggiunto il suo nuovo strepitoso record sopo 1200 miglia di traversata. Una notizia che getta nel lutto un intero mondo sportivo e imprenditoriale. aggiornamenti nel corso della giornata