Arriva alla seconda giornata il primo acuto della squadra di Simone Boldini nel nuovo campionato di Eccellenza. I bianconeri giocano un’ottima gara e superano meritatamente l’Albinogandino per due a zero.

Già dal primo tempo si capisce come qualcosa sia cambiato rispetto alle prime deludenti uscite stagionali. L’esperienza e la leadership del ristabilito Puccio sono il faro che illumina il cammino della giovane squadra bianconera e il gol del vantaggio ne è un manifesto: Belingheri (2001) si guadagna un rigore con l’ennesima accelerazione, Puccio lo trasforma con freddezza.

Nella ripresa i debutti del 2000 Lorenzo Costa e dei nuovi attaccanti Alfano e Grigoriadis infondono grande entusiasmo alla squadra, che ha il solo demerito di sprecare qualche occasione di troppo nell’area di rigore avversaria. Ceesay e compagni però non concedono nulla e in pieno recupero Alfano chiude contropiede e gara realizzando il suo primo gol in bianconero.

I primi tre punti vanno finalmente a referto. Da qui, ora, si può finalmente partire per iniziare davvero la stagione.