Lecco, 13 settembre. Gravissimo incidente questa mattina, venerdì 13 settembre intorno alle 7, allo stabilimento Bri.Con di Casatenovo. Gianluca Giovinazzo, 38 anni residente a Casatenovo con la moglie ha perso la vita mentre stava lavorando, probabilmente schiacciato da una pressa. Ancora da chiarire la dinamica esatta dell’incidente, ma a nulla è valso l’intervento immediato della Croce Bianca di Merate, dell’elisoccorso da Como e dei Vigili del Fuoco; troppo gravi le ferite riportate dal giovane lavoratore.

I Sindacati hanno espresso congiuntamente con un comunicato il loro cordoglio alla famiglia della vittima, l’ennesima in questo 2019.

“FAI CISL FLAI CGIL UILA UIL territoriali esprimono il proprio cordoglio alla famiglia del lavoratore deceduto stamattina in un’azienda agroalimentare di Casatenovo a causa di un infortunio sul lavoro.
In attesa che vengano chiarite le cause di quanto accaduto, vogliamo denunciare con forza la poca attenzione presente all’ interno delle aziende su un tema così importante come quello della sicurezza.
Purtroppo siamo ancora molto indietro su questo versante come dimostrato dal trend negativo relativo agli infortuni sul lavoro, anche mortali, in provincia di Lecco.
E’ necessario promuovere maggiormente la cultura della sicurezza, mettendo in campo tutte le iniziative necessarie ad evitare che episodi di questo genere possano ripetersi.”