Lecco, 12 settembre 2019. Anche l’amministrazione condominiale deve stare al passo con i tempi ed è per questo che ANACI Lecco lancia il “condominio social smart”, un nuovo modo di «pensare» l’edificio che valorizza il già costruito e sostiene l’utilizzo sinergico di prodotti e servizi tecnologicamente avanzati tra cui l’audit energetico, la domotica, la teleassistenza e la videosorveglianza. La rivoluzione, ovviamente, non può prescindere da un’amministrazione altrettanto social smart, ed è per questo che ieri un’ottantina di amministratori condominiali iscritti ad ANACI Lecco hanno animato il workshop svoltosi presso Villa Giulia di Valmadrera proprio sul tema “L’Amministratore ANACI Social Smart.

Al centro dei lavori, introdotti dal presidente di ANACI Lecco Marco Bandini, i nuovi scenari e i nuovi modelli di gestione degli edifici condominiali, che puntano quindi sullo sviluppo di soluzioni integrate, di qualità e all’avanguardia per una nuova visione del vivere in comunità. Ma il benessere non è garantito solo da edifici tecnologicamente all’avanguardia; occorre cura e attenzione verso il welfare: ecco allora condomini cardio-protetti, giardini polifunzionali, badanti condominiali, ecc., tutti servizi ideati per garantire confort e tutela della salute delle persone

“Chi oggi è chiamato ad esercitare la professione di Amministratore di Condominio – ha spiegato Bandini – deve puntare ad una migliore e più qualificata gestione dell’edificio costruito nel rispetto dell’evoluzione di nuovi stili di vita, garantendo sicurezza, risparmio energetico, comfort e sostenibilità”.

Intanto, nelle prossime settimane, è atteso il nuovo corso di aggiornamento obbligatorio per amministratori condominiali, promosso da ANACI Lecco, in collaborazione con il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Lecco, ai sensi del D.M. 140/2014 e del Regolamento della formazione messo a disposizione a livello nazionale da ANACI.

“Esercitare la professione di amministratore condominiale è oggi sempre più complesso: le competenze richieste sono molteplici e soggette a costanti aggiornamenti. Per questo il DM 140/2014 ha stabilito l’obbligo di partecipazione a un corso formativo abilitante e a una costante  attività di aggiornamento professionale annuale, pena la possibilità dell’assemblea condominiale di ricusare il proprio amministratore”, ricorda Bandini.

Il corso, che si terrà nelle giornate del 19 e 23 settembre, prevede il superamento di un esame finale per acquisire l’attestato di aggiornamento valido per l’anno 2019-2020. Sono previsti sconti per gli Associati di ANACI Lecco, i Geometri, gli Architetti, gli studenti e i disoccupati.

Per ogni informazione sui posti ancora disponibili per il corso è possibile rivolgersi a formazione@anacilecco.it oppure telefonare a 039 9160551 o consultare il sito www.anacilecco.it