Le maestre festeggiate dal sindaco Rusconi, riconoscibili perché hanno i regali in mano…

Due maestre ‘storiche’ della scuola dell’infanzia di Valmadrera, Nadia Colombo e Daniela Cavazzoli, sono giunte al termine della loro carriera lo scorso 31 agosto 2019. Per ringraziare le due insegnanti dell’impegno profuso in tanti anni di servizio,  il sindaco del Comune, Antonio Rusconi, le ha ricevute in apertura di Giunta e ha ricordato, insieme all’ assessore all’Istruzione Raffaella Brioni, l’importanza della scuola materna, il fatto che questa rappresenti il primo incontro del bambino con il mondo della scuola e con il dato educativo e i progetti didattici che qualificano le nostre scuole dell’ infanzia.

Palpabile l’emozione tra le parole delle insegnanti: Nadia Colombo, in pensione dopo 42 anni di cui gli ultimi 24 a Parè alla scuola dell’ infanzia, si è detta “fortunata” perché ha svolto un lavoro che le ha dato tante soddisfazioni e già in questi primi giorni di settembre senta la mancanza del ritorno a scuola con bambini e colleghe. Daniela Cavazzoli, dal 1991 in servizio presso la scuola Paolo VI di Caserta, ha ribadito come pur potendo tornare a Lecco o più vicino alla sua residenza, abbia sempre voluto rimanere a Valmadrera per il clima positivo di collaborazione con colleghe e famiglie.

Il momento di incontro e di ‘festa’ si è concluso con un brindisi e un grazie riconoscente a chi ha offerto un contributo così importante alla comunità educativa di Valmadrera.