Marco Gaburro è già alla prima svolta della stagione.

Se oggi, alle 17, a Gorgonzola, sul campo prestato dalla Giana all’Albinoleffe (che sta costruendo il suo nuovo stadio a Zanica), non riuscirà a battere i forti bergamaschi con almeno due gol segnati (basta un 2 a 1 ma non l’1 a 0 per intenderci), allora il Lecco sarà fuori dalla Coppa Italia di Serie C.

Simone D’Anna segna il gol del momentaneo vantaggio contro la Giana in Coppa Italia © calciolecco1912.com

Sarebbe un brutto inciampo anche se l’obiettivo dichiarato della società bluceleste è esclusivamente il campionato. La Coppa, però, servirebbe da propellente per l’entusiasmo mai domo dei tifosi e, alla squadra, per trovare quell’amalgama e quelle giocate che contro la Giana, nella gara persa 2 a 1 in zona Cesarini (al 91′ e al 97′) della gara interna,

Lorenzo Vignati classe 2000 dall’Ascoli al Lecco. © calciolecco1912.com

si sono viste solamente a sprazzi. Ancora emergenza infermeria, però: fuori Pedrocchi e Giudici, seppur recuperati. Fuori Jacopo Scaccabarozzi, reo di aver mandato al diavolo l’incerto arbitro della prima sfida di Coppa (ha preso poi tre giornate per queste proteste), e fuori anche il lungodegente Lisai. Senza contare che si è “stirato” anche il neo arrivato e promettente Carissoni. Fortunatamente Gaburro recupera a centrocampo il leader Nicola Segato, vicecapitano, e potrà inserire i due nuovi arrivati Federico Nacci

Federico Nacci classe 1998 dal Pisa al Lecco

(dal Pisa, mezz’ala mancina classe 1998) e Lorenzo Vignati (dall’Ascoli difensore centrale classe 2000).

Insomma, di elementi di curiosità ce ne sono molti. Al nostro microfono mister Gaburro ha ammesso: “Non è tanto importante il risultato, se passeremo o meno, anche se naturalmente ci proveremo in tutti i modi. Sarebbe importante far vedere una reazione forte all’ingiusta sconfitta contro la Giana. Mi piacerebbe capire come la squadra saprà reagire a questa prima sconfitta. E questo è più importante di ogni cosa, anche se vorremmo continuare in questa competizione anche per prepararci al meglio al campionato che comincerà domenica prossima 25 agosto ad Arezzo. Quella sì che è la sfida più importante…”.

ALBINOLEFFE (4-4-2): Savini; Mondonico, Gavazzi, Riva, Ruffini; Gusu, Genevier, Mandelli, Gelli; Cori, Sibilli. In panchina: Pagno, Gonzi, Canestrelli, Kouko, Galeandro, Cortinovis, Rasi, Nichetti, Bertani, Calì, Sokhna, All. Marco Zaffaroni.

 

LECCO (4-3-3): Bacci; Alborghetti, Malgrati, Carboni, Procopio; Moleri, Segato, Migliorini; D’Anna, Capogna, Maffei. In panchina: Safarikas, Magonara, Vignati, Marchesi, Chinellato, Samake, Merli Sala, Nacci, Nivokazi. All. Marco Gaburro.

 

ARBITRO: Emanuele Frascaro di Firenze (Paolo Cubicciotti di Nichelino e Roberto Allocco
di Bra)

 

STADIO COMUNALE DI GORGONZOLA Via Milano, 3, 20064 Gorgonzola (Milano) ORE 17, 18 agosto 2019