Non è riuscito nell’impresa, Andrea Castelletti, a scavalcare in classifica il leader Piffero, con il ciclista del team Marville che conclude la 25^edizione del Giro della Brianza, con un ottimo secondo posto nella generale, con un bottino personale di due vittorie. Venerdì 16 agosto di scena il trofeo Angelo Ratti con partenza ed arrivo a Lurago d’Erba (organizzazione Amici Comaschi), quarta ed ultima prova del Giro, con un tracciato di 11 km toccando Cremnago d’Inverigo, Arosio (Pilastrello), Fabbrica Durini, Anzano del Parco. Andrea Castelletti al termine della gara ha commentato così, con un pizzico di amarezza ma anche con tanta soddisfazione, il risultato finale scaturito dalla sua prova:

Andrea Castelletti del team Marville di MTB ciclismo

“Ci ho provato molte volte a tentare la fuga decisiva anche perché dovevo obbligatoriamente vincere questa gara, per poter sperare di vincere il Giro. Non capisco anche perché il comitato organizzatore abbia anche tolto un giro dal programma di gara. Ci ho provato più volte ad andarmene in maniera solitaria però mi hanno sempre ripreso. Ho chiuso quarto di categoria (Veterani 1 Ndr) conquistando il secondo posto della generale. Sono comunque contento così”.

.