Biandino Madonna della neve la partenza della processione all’alba 2019

Centinaia di persone a Biandino per la processione della Madonna della neve 2019

I sacerdoti che hanno celebrato la Messa a Biandino per la Madonna della neve 2019
Biandino Madonna della neve tantissimi i pellegrini

Centinaia di person    e hanno preso parte al tradizionale pellegrinaggio di Introbio per la “Madonna della neve” in località Biandino. Don Gabriele Gerosa, don Filippo Pirondini, Don Ambrogio, Padre Fabio, il vicario episcopale della Zona Pastorale III, monsignor Maurizio Rolla, Don Marco Mauri e il seminarista di Introbio Marco Ruffinoni insieme a Don Cristiano Castelli hanno celebrato la messa in Biandino alla presenza di centinaia di valsassinesi, di turisti e di persone che non vogliono perdersi questo tradizionale pellegrinaggio estivo che affonda le proprie radici nei secoli scorsi. Infatti, la partenza della processione, che avviene all’alba, in preghiera, e viene accompagnata dalla messa e dal rientro, sempre in raccoglimento, trae origine dagli ex voto fatti dagli scampati all’epidemia ottocentesca di colera che falcidiò la Valsassina. La bella notizia è che è stato riaperto il rifugio accanto alla piccola chiesa, con la nuova gestione affidata all’operazione Mato Grosso. Una processione molto sentita in valle e un rifugio che si riattiva. Due ottimi modi per iniziare l’agosto valsassinese.