Apertura a tinte albicelesti e al ritmo del tango argentino per il Festival di musica Tra Lago e Monti. L’ensemble Cuartet composto da Roberto Porroni alla chitarra, Adalberto Ferrari al clarinetto, Marija Drincic al violoncello e Marco Ricci al contrabbasso ha eseguito brani del compositore Astor Piazzolla raccogliendo consensi tra il numeroso pubblico accorso per l’inaugurazione, svoltasi giovedì 25 luglio a Palazzo Belgiojoso a Lecco. Nemmeno la pioggia, arrivata come l’anno scorso durante il concerto, ha rovinato la performance che ha visto in particolare l’esecuzione di “The Rough Dancer and the Cyclical Night”, brano composto dal re del “nuevo tango” nel 1987 e poi rimasto nascosto per quasi trent’anni.
Apertura a tinte albicelesti e al ritmo del tango argentino per il Festival di musica Tra Lago e Monti
Il festival, diretto dal Maestro Roberto Porroni, è promosso da Confcommercio Lecco e Deutsche Bank e vede il sostegno e il contributo di Camera di Commercio di Como e Lecco, Provincia di Lecco e ACEL Energie
Dopo questa inaugurazione lecchese nel mese di luglio, il festival proseguirà con il seguente programma a ingresso libero e con quasi tutti i concerti con inizio alle 20.30 (tranne tre): 8 agosto Cremeno, Chiesa di San Giorgio; 9 agosto Cassina, Chiesa San Giovanni Evangelista; 11 agosto Maggio, Villa Carnevali; 12 agosto Vendrogno, Chiesa della Madonnina; 13 agosto Barzio, Palazzetto dello Sport; 14 agosto Introbio, Chiesa San Michele; 17 agosto Barzio, Monastero del Carmelo di Concenedo (concerto al crepuscolo, ore 18.30); 18 agosto Maggio, Chiesa Santa Maria Nascente; 20 agosto Varenna, Sagrato Chiesa S. G. Battista (ore 21); 21 agosto Moggio, Chiesa San Francesco; 22 agosto Primaluna, Chiesa Ss. Pietro e Paolo; 24 agosto Piani di Bobbio, Rifugio Ratti-Cassin (ore 15); 25 agosto Varenna, Villa Monastero; 14 settembre Varenna, Chiesa San Giorgio.