Calcio Lecco 1912 annuncia l’ingaggio di Andrea Migliorini per la stagione 2019/20. Migliorini nasce a Mirano (VE) il 22 marzo 1988 e cresce nelle giovanili dell’Udinese. Andrea esordisce in Serie B con la maglia del Livorno nella stagione 2008/09, prima del trasferimento nel gennaio 2009 alla Pro Patria in C1. Successivamente, rimane a Ferrara per 3 anni nella Spal e nel 2012/13 gioca fino a gennaio nel Venezia e poi in Serie A slovena nel Kuka Koper.

La carriera di Andrea lo porta in Australia, tra le fila del Melbourne Heart, per poi tornare in Italia a vestire la maglia del Delta Porto Tolle, prima del trasferimento a Pordenone. Mestre, Delta Rovigo e Messina sono le sue squadre in Serie D, mentre con la Cavese in Serie C registra 25 presenze e 1 assist nell’ultima stagione. In tutta la sua carriera Migliorini ha collezionato 215 partite, 17 reti e 6 assist.

LA CALCIO LECCO PIAZZA UN'ALTRO COLPO: PRESO MIGLIORINI, CENTROCAMPISTA DUTTILE
Andrea Migliorini, neoacquisto bluceleste, insieme al presidente Paolo Di Nunno

Migliorini è un mediano alto 1.80 metri, che ha nella duttilità il suo punto forte. Nel corso della sua carriera, infatti, ha ricoperto praticamente tutti i ruoli del centrocampo ed è un giocatore d’esperienza che si unisce alla rosa di Gaburro in grado di offrire al mister nuove soluzioni tattiche.

Ecco le prime parole in bluceleste di Migliorini: «Ho accettato l’offerta del Lecco perché si tratta di un club serio. Mi sono informato su squadra e mister prima di venire qua e tutti mi hanno confermato che si tratta di una realtà importante. La Calcio Lecco la conoscevo già e so che è una piazza storica dove c’è molto entusiasmo. Mi hanno parlato bene di Gaburro e non vedo l’ora di iniziare. Posizione preferita? Nella mia carriera ho giocato in tutti i ruoli del centrocampo, anche come trequartista, ma prediligo la posizione da vertice basso».