Le badanti, ovvero le assistenti famigliari, sono figure sempre più richieste nelle nostre famiglie. Abbiamo genitori o parenti sempre più anziani che hanno sempre più bisogno di cura. E nei mesi estivi, quando anche le nostre badanti se ne vanno in ferie, il problema di trovare un sostituto qualitativamente e umanamente valido, è una vera e propria missione. Per fortuna esiste il registro provinciale delle lavoratrici e dei lavoratori del settore dell’assistenza familiare. Da una parte consente alle lavoratrici di iscriversi a fronte di formale richiesta di iscrizione corredata dalla documentazione prevista dalla legge regionale 15/2015 (articolo 5 comma E). E, dall’altro, consente alle famiglie di fare “matching” e dunque trovare risposte alle loro esigenze. Ma per un periodo il servizio è rimasto in “stand-by”. Ora è tornato a disposizione per la felicità dei lavoratori e delle famiglie.

Per questo la Provincia di Lecco, attraverso gli sportelli del Centro risorse donne attivi sul territorio, ha definito la collaborazione con gli Ambiti distrettuali per la riattivazione del Registro provinciale assistenti familiari in attesa dell’effettiva implementazione del Registro unico regionale. Per l’iscrizione al Registro, riservata a residenti o domiciliati in Lombardia e iscritti ai Centri per l’impiego, è necessario recarsi in uno degli sportelli territoriali gestiti dal Centro risorse donne nei seguenti giorni e orari di apertura al pubblico: Calolziocorte, Monastero del Lavello, via Padri Serviti 1 – lunedì e martedì dalle 9.00 alle 13.00, telefono 0341 644628; Lecco, Centro per l’impiego, corso Matteotti 3, 1° piano – mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00, telefono 0341 295556; Merate, Centro per l’impiego, via Statale 11/1 – venerdì dalle 9.00 alle 13.00, telefono 0341 295707; Barzio, Comunità montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera, via Fornace Merlo 1 – secondo e quarto mercoledì del mese dalle 9.00 alle 13.00, telefono 0341 910144.

Le famiglie che necessitano di assistenza familiare devono consultare il Registro disponibile sul portale provinciale Sintesi (http://sintesi.provincia.lecco.it) e, dopo aver individuato il profilo adeguato, possono contattare l’operatore di sportello fornendo il numero di Registro e ottenere così il contatto con l’assistente familiare.

E’ inoltre possibile per le famiglie ricevere informazioni agli sportelli del Centro risorse donne circa i benefit (bonus assistenti familiari, fattore famiglia lombarda) erogati da Regione Lombardia e dagli Ambiti distrettuali.

“Attraverso diverse sinergie, in particolare tra Provincia di Lecco e Ambiti distrettuali di Bellano, Lecco e Merate – commenta il Consigliere provinciale delegato Giuseppe Scaccabarozzi – questa iniziativa favorisce l’occupazione di persone alla ricerca di un lavoro di cura, mettendole in relazione con le famiglie che hanno necessità di questo servizio. L’istituzione del Registro assistenti familiari, voluta da Regione Lombardia e convintamente condivisa dalla Provincia di Lecco, rappresenta un altro elemento di qualità che va ad arricchire la vasta rete dei servizi promossi dal Centro per l’impiego di Lecco”.