Lecco, 9 luglio. Nuove corse estive nei giorni festivi è quanto l’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese ha introdotto. Insomma più autobus per Esino, la Valvarrone, Premana e Vendrognio.
Nuove corse che resteranno in vigore fino all’8 settembre, sulle seguenti linee autobus:
· D21 Bellano-Varenna-Esino Lario: due coppie di corse

· D25 Bellano-Dorio-Avano: due coppie di corse

· D26 Bellano-Vendrogno: due coppie di corse

· D27 Bellano-Premana: tre coppie di corse

· D35 Lecco-Taceno-Premana: tre coppie di corse
Il dettaglio con gli orari aggiornati è disponibile sui siti www.tplcomoleccovarese.it e www.leccotrasporti.it.

AUTOBUS PER ESINO, VALVARRONE E PREMANA NUOVE CORSE ESTIVE NEI GIORNI FESTIVI
Foto di Lecco Polis

LA SODDIFAZIONE DI VILLA LOCATELLI SULL’INIZIATIVA

“Continua l’impegno della Provincia di Lecco – fanno sapere da villa Locatelli – per incrementare lo sviluppo della mobilità collettiva in un’ottica di sostenibilità ambientale: con l’estate 2019 arrivano i primi concreti risultati di questo impegno”.

“L’area interessata è quella che della Valsassina, del Lago e delle Valli, a domanda debole e periferica rispetto ai grandi centri urbani, ma che per la Provincia di Lecco rappresenta la concreta occasione per dimostrare la vicinanza ai Sindaci e ai cittadini residenti e ai turisti che potranno così beneficiare di questa ulteriore opportunità per visitare il territorio”.

Questa iniziativa, di carattere sperimentale, intende quindi ristabilire un servizio pubblico e favorire la mobilità degli abitanti anche nei periodi festivi e la fruizione in chiave turistica di questi territori ricchi da un punto di vista naturalistico e di pregio ambientale.

L’introduzione delle nuove corse è un primo risultato delle richieste avanzate dalla Provincia di Lecco e dai Comuni all’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese”.

I COMMENTI DA PARTE DELLA PROVINCIA

Queste le parole del Consigliere provinciale delegato Agnese Massaro sulla novità: “Ringrazio l’Agenzia per il trasporto pubblico locale di Como, Lecco e Varese che ha saputo ascoltare le richieste e le esigenze del territorio. Invito i Comuni, con le locali aziende di promozione turistica, le Pro Loco e le altre organizzazioni turistiche, a diffondere questa importante notizia, sperando che possa trovare pieno consenso e fruizione dai residenti e dai turisti, così da poter essere riconfermata anche in futuro”.

Anche il Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli ha voluto commentare questa importante sperimentazione, che va in controtendenza rispetto al recente passato: “Il trasporto pubblico rappresenta e rappresenterà sempre di più un fattore di qualità e attrattività dei territori, non solo per i turisti, ma anche per i nostri cittadini che presidiano territori periferici, che, senza adeguata copertura dei servizi, si trovano in difficoltà. Sono convinto che il nuovo servizio potrà diventare un veicolo promozionale per tutte le zone coinvolte, oltre che un elemento di arricchimento del tessuto sociale”.