Lecco, 5 luglio. Oggi, venerdì 5 luglio alle ore 20 al Roots Club, aprirà una mostra che espone l’opera collettiva degli artisti del Servizio Artimedia.
La collettiva “Tessere dialoghi” è stata plasmata da Artimedia – che fa parte di una rete di servizi socio-educativi e socio-sanitari rivolta a persone adulte con disabilità di titolarità comunale e della Cooperativa La Vecchia Quercia – insieme a Carlotta, una studentessa dell’Accademia di Belle Arti di Brera i colori, le stoffe, il gesto espressivo racconteranno una storia fatta di dialogo e confronto con l’ “altro”.
"TESSERE DIALOGHI" IN MOSTRA AL ROOTS CLUB I LAVORI DI ARTIMEDIAL’esposizione è frutto di un laboratorio sperimentale di tesi in Teoria e Pratiche della Terapeutica Artistica, proposto al servizio Artimedia del Comune di Lecco da una tesista dell’Accademia di Belle Arti di Brera .
Tra gli obiettivi del laboratorio, quello di sviluppare un lavoro di Terapeutica Artistica con gli utenti del servizio, volto a realizzare un lavoro sul dialogo.
Attraverso il linguaggio universale dell’arte e di quello fenomenologico si è giunti a realizzare una mostra che porta con sé sia il percorso individuale che corale di tutti gli utenti che vi hanno partecipato, andando ad unire due mondi: quello della psiche e quello dell’arte.
Il processo creativo, trasformativo e relazionale che si è sviluppato nel tempo, si evince nel percorso espositivo. Durante i quattro mesi di lavoro le sinergie fra corpo, materia, immaginario e processo artistico hanno costituito la base degli incontri, fino al raggiungimento di un lavoro corale in cui l’opera del singolo acquista valore all’interno dell’opera condivisa. Importante inoltre la scelta di strumenti e tecniche adottate durante il percorso, scelte accuratamente per facilitare l’espressione del gruppo.

L’inaugurazione della mostra è fissata per venerdì 5 luglio alle ore 20 presso Roots club nel rione di San Giovanni, in via Don Antonio Invernizzi 20 a Lecco (ex Circolo Bonfanti), la mostra la mostra proseguirà fino a domenica 7 luglio dalle 18.30 alle 24.