Lecco, 20 maggio. Questa sera – all’interno della rassegna promossa dal CAI Lecco, Monti Sorgenti – c’è un imperdibile appuntamento per gli amanti della montagna: l’alpinista altoatesina Tamara Lunger sarà per la prima volta ospite a Lecco.

Nata a Bolzano nel 1986, figlia di un noto scialpinista italiano, Tamara Lunger è la seconda donna italiana ad aver raggiunto la vetta del K2, 8.611 metri, nella storia dell’alpinismo. Poliedrica e sorridente, ha dedicato la sua vita allo sport ottenendo risultati eccellenti in diverse discipline, dall’atletica allo scialpinismo fino alla recente passione per il parapendio. Ma la sua vera e unica passione è l’alta quota: “Ogni momento che trascorro in montagna mi rende più consapevole di chi sono e più grata alla vita”.

Protagonista di diverse spedizioni alpinistiche sulle montagne più alte del mondo, anche in invernale, Tamara Lunger parlerà della spedizione vissuta con Simone Moro in Siberia, dove hanno scalato nel febbraio 2018 il Pik Pobeda, la cima più alta della regione. Attraverso immagini e parole, con la sua inconfondibile immediatezza, trasmetterà al pubblico la sua grande passione e i valori che guidano le sue sfide in alta quota. Una serata da non perdere, che riserverà sorprese a tutti gli intervenuti.