Il commento di Samuele Biffi, presidente della Polisportiva Olginate, a conclusione della stagione di Elevationshop.com nel campionato di serie B2.

“La salvezza conquistata con una giornata di anticipo sulla fine del campionato ha rappresentato una vera e propria impresa per come si era messa la stagione.

Purtroppo, siamo partiti con una rosa limitata per il forfait, per motivi diversi, di tre ragazze. Questo ha pesato molto durante gli allenamenti e le partite, soprattutto in alcuni ruoli rimasti scoperti

Inoltre durante la stagione abbiamo affrontato molte partite privi di alcune ragazze vittime di infortuni e con altre ragazze costrette a scendere in campo in condizioni fisiche precarie.

Nonostante questi problemi, lo staff tecnico con Ivan Iosi, Andrea Arisci e Mattia Rusconi e tutte le ragazze non hanno mai mollato, hanno stretto i denti e con un eccezionale lavoro in palestra sono riusciti a far fronte a tutte le varie situazioni negative.

Non è mai mancata la voglia di lottare, di rialzarsi e di ripartire dopo ogni caduta, con grande tenacia e spirito di sacrificio.

Dopo un avvio di campionato negativo, ci siamo ripresi; a tratti abbiamo espresso una grande pallavolo, anche contro formazioni di alta classifica molto più attrezzate di noi. Anche nelle sconfitte le ragazze hanno sempre dato tutto quello potevano dare.

Come società dobbiamo solo ringraziare lo staff tecnico e le atlete per quanto hanno saputo fare e per le emozioni che ci hanno regalato, onorando la maglia dell’Olginate.

Spiace che la salvezza sia stata conquistata al termine di una partita contro un’altra squadra lecchese, che ha lottato fino alla fine come noi.

Ora ci siederemo al tavolo per tracciare un bilancio della stagione e programmare quella futura.”