Lecco, 14 maggio. Educazione, informazione e promozione, mostre sportive e il premio Fair Play 1905 panathlon. Approvato dalla Giunta comunale di Lecco, il protocollo d’intesa siglato tra Comune e Panathlon Club Lecco mira a valorizzare e promuovere l’inclusione sociale che, attraverso lo sport e i suoi valori, si fa veicolo di crescita formativa per i giovani.

Nel corso dell’assemblea del direttivo del sodalizio lecchese svoltasi nella serata di ieri, il presidente Riccardo Benedetti e l’assessore allo sport del Comune di Lecco Roberto Nigriello hanno ratificato l’accordo che prevede l’attivazione di una collaborazione volta a realizzare progetti di educazione, informazione e promozione sportiva, mostre dedicate allo sport lecchese e il premio Fair Play, che annualmente riconoscerà a uno sportivo, a una squadra o a un’associazione del territorio il merito di essersi distinto, nel segno del fair play, per un gesto, per una promozione o per la carriera.

“Con questo protocollo abbiamo voluto dare maggior rilievo al tema dell’inclusione dei giovani e del fair play – commenta l’assessore allo sport del Comune di Lecco Roberto Nigriello – e riconosciamo nel Panathlon un interlocutore di primo piano in questo senso”.

“Un giorno importante per il Panathlon Club Lecco – sottolinea il suo presidente Riccardo Benedetti -, in rappresentanza del quale ho firmato un protocollo d’intesa con il Comune di Lecco: il Panathlon diventa ufficialmente riferimento istituzionale per quanto riguarda lo Sport a Lecco. Grazie all’amministrazione comunale per questo riconoscimento e, in particolare, all’assessore Roberto Nigriello”.