Lecco Basket Women – Basket Lions Del Chiese  49-55 (parziali 12-7, 24-25, 34-33).
Lecco Basket Women: Faye, Buizza 8, Pozzi 7, Frisco 6, Ranieri 4, Paglia 2, Sanchez, Magni 2, Nava 9, Binda. All.:Berri.
Basket Lions Del Chiese: Beschi, Cagalli, Bardelloni 4, Favalli 2, Ceretti 3, Cavazzini 8, Volta 7, Bellotti, Castellucchio, Tenca 5, Barbieri 15, Rozzini 11. All.: Andreoli.
Arbitro: Arrigoni di Lecco.

LECCO: Va al Basket Lions del Chiese la gara 1 di play-off del primo turno girone F. Le mantovane espugnano il Bione al termine di un match non entusiasmante dove a farla da padrona è stata la tensione e la paura di sbagliare. Le blucelesti pagano a caro prezzo gli errori dalla lunetta (10/22), ma pesano molto anche le 2 triple subite da Barbieri e Volta nei momenti cruciali, che hanno spianato la strada alle ospiti. Un vero peccato perchè il match era ampiamente alla portata per il quintetto di coach Berri che ora giocherà giovedì sera alle 21.30 a Casalmoro per tentare di riaprire i giochi. La partita:  Partono bene le nostre che si portano sul 10-4 con una tripla di Nava. Buono l’atteggiamento messo in campo, ma dopo il time-out il Lions passa a zona 3-2 e la squadra di casa pur continuando a difendere si inceppa. Dopo il primo periodo chiuso sul 12-7 le ospiti rientrano in partita con la bomba di Rozzini. Il pressing delle mantovane è efficace e la gara resta in equilibrio sino all’intervallo con tanti errori al tiro da ambo le parti (24-25). Una gara tutta da giocare che Lecco riprende in mano al rientro dalla pausa con la tripla di Nava e il 2+1 di Buizza che portano al 32-27 del 25′. Le ospiti però rimangono in scia con i punti della sola Cavazzini che ne infila 8 sino alla sirena del 30′ sul 34-33. Tutto aperto nell’ultimo periodo dove le blucelesti ritentano l’allungo con i punti di Galli e De Caro (4) per il 41-34 del 33′, poi altro black out con un 9-0 del Lions che trova il sorpasso sul 41-43 a metà frazione. Qui pesano come macigni gli errori dalla lunetta di Pozzi (alla fine 3/10), ma sono le triple citate in precedenza prima di Barbieri (46-50) e poi Volta (48-53 a 1’40” dalla fine) a spezzare l’equilibrio. Lecco è in ginocchio e vanno a vuoto i ripetuti tiri da fuori per rientrare in partita. Alla fine sono le mantovane a gioire ed avere il match ball in casa loro per poter passare il turno. Lecco dovrà sbagliare di meno al tiro e soprattutto ai liberi per tornare in corsa.