Galvi Lissone – Lecco Basket Women 51-42 (parziali: 16-9, 29-16, 47-28)

Galvi Lissone: Magro, Castelli 5, Falasco 3, Maniezzi, Sirtori 8, Pensabene 9, Rapetti 3, De Vitis, Parma 16, Sartori 7, Arosio. All.: Ventura.
Lecco Basket Women: Faye, Buizza 7, De Caro 11, Pozzi 15, Frisco 3, Ranieri 4, Paglia, Sanchez, Magni, Galli, Binda 2. All.: Berri.
Arbitro: Guerreschi di Sesto S.Giovanni.
Lissone: Nello scontro al vertice del girone B di Promozione Femminile che decideva la regina del campionato, Lissone fa valere il fattore campo e supera Lecco Basket Women che si deve accontentare del secondo posto finale. Finale pirotecnico di questo girone con tre squadre in testa alla classifica a quota 36 punti ma che con la classifica avulsa negli scontri diretti, relega Lissone al primo posto, Lecco al secondo e Vimercate al terzo. La quarta ammessa ai play off sarà Futura Milano. Finale amaro quindi per le blucelesti che si devono accontentare della seconda piazza, dopo aver accarezzato il sogno di chiudere da capolista. Davanti ad un tifo da stadio con tamburi e trombe dei molti sostenitori giunti da Lecco, le ospiti partono male e regalano praticamente due quarti alle avversarie. La squadra di Berri viene sorpresa dall’aggressività delle milanesi, talvolta al limite del regolamento ed è incapace di reagire. Nel primo periodo dopo il 10-7 del 7’arrivano 2 triple consecutive di Pensabene ad affossare le blucelesti che non trovano la via del canestro e chiudono il periodo sul 16-9. Peggio ancora nel secondo periodo dove in 10′ arrivano solo 7 punti dalla lunetta. Lissone ha la cattiveria giusta di chi vuole vincere la partita e punisce ancora da fuori con Sartori e Pensabene con il 26-12 del 17′. Lecco è in bambola e non riesce a costruire un’azione fluida in attacco. Arrivano solo i punti dalla lunetta con De Caro 3/4, Ranieri 2/2 e Pozzi 2/2, troppo poco per frenare l’offensiva delle milanesi che vanno al riposo sul +13 (29-16). Ci si aspetta la riscossa, ma nel terzo periodo un’ indemoniata Parma, davvero incontenibile, segna a ripetizione (11 punti nel quarto) spingendo le sue sul +20 (43-23 al 27′), con le blucelesti ancora troppo discontinue sia in attacco, che in difesa. La partita sembra segnata per Pozzi e compagne, che nel quarto periodo provano a ricucire lo strappo, lavorando bene in difesa e pungendo davanti con 2 triple di De Caro per il -10 (49-39). Ma è troppo poco per poter ribaltare il punteggio e così Lecco si deve arrendere davanti alla determinazione delle avversarie, che oggi ne avevano di più rispetto alle nostre. La stagione regolare si chiude qui ma ora è tempo di play-off con le blucelesti che scenderanno in campo già domenica prossima per affrontare al palazzetto del Bione in gara 1 (ore 19), la squadra del Basket Lions del Chiese, compagine di Asola provincia di Mantova che ha chiuso al terzo posto nel girone A. La serie sarà al meglio delle 3 partite con le lecchesi che avranno il fattore campo a favore in virtù della migliore classifica ottenuta nella prima fase. Chi passerà il turno affronterà poi la vincente dello scontro tra Corsico(1^ girone C) e Basket Cremonese (4^ girone A). In palio la serie C.