AL VIA GLI OPEN DAY DELLA PALLAVOLO OLGINATE

Olginate, 8 maggio 2019 – La Pallavolo Olginate cerca nuove atlete in vista della formazione delle squadre giovanili per la prossima stagione.

Fino al 31 maggio presso il palazzetto comunale di via Campagnola si terranno diversi Open Day con partecipazione gratuita rivolti alle ragazze nate negli anni 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012 che vogliono avvicinarsi alla pallavolo.

Sarà possibile giocare con le atlete delle squadre olginatesi ed essere visionate da allenatori qualificati e coordinati dal direttore tecnico Igor Sersale.

Per ulteriori informazioni e adesioni: pololginate@gmail.com, 346 6121999 (Deborah), 347 7474067 (Virgilio), 347 2201973 (Igor).

PALLAVOLO OLGINATE: B2 E D CHIUDONO TRA GLI APPLAUSI

Il fine settimana appena trascorso dalle formazioni della Pallavolo Olginate si è chiuso con bilancio di 4
vittorie (Serie D, Seconda divisione, Terza divisione, Under 12 Blu) e 5 sconfitte (Serie B2, Seconda
divisione,
Under
16, Under 12 Blu).

Serie B2: Olympia Genova – Elevationshop.com – Crai V36+Olginate
3-1 (31-29, 23-25, 25-16, 25-15)

La Elevationshop.com – Crai V36+ Olginate chiude il campionato nazionale di serie B2 con una sconfitta sul campo dell’Olympia
Genova, trascinata dalla coppia Parodi e Bilamour (29 e 20 punti)

In partenza i tecnici Ivan Iosi e Andrea Arisci
schierano Serafini in palleggio,
Malvaso opposto, Guerini (reduce da una distorsione alla caviglia il giorno
prima in allenamento) e Fezzi in banda, Cattaneo e Cardoni al centro, Moreschi
libero. Nel corso della partita entrano Colombo, con un dito malconcio,
Rainoldi, Fizzotti e Conti, mentre Giobbe e Angelinetta assistono dalla
panchina fermate dai loro seri infortuni.

Il primo set è una battaglia: le olginatesi non sfruttano tre palle set e
le liguri si impongono ai vantaggi. Anche la seconda frazione rimane in
equilibrio, ma questa volta il finale premia le ospiti che pareggiano i conti.

Olginate regge l’urto delle genovesi fino a metà del terzo e del quarto,
poi però il fattore campo incide notevolmente e agevola il successo delle
liguri.

Il commento di coach Ivan Iosi: «Finisce,
come sempre, con una prova generosa da parte di queste splendide ragazze. A
costo di sembrare ripetitivo, faccio un plauso enorme alla capacità di queste ragazze
di saper trovare sempre una soluzione a ogni difficoltà, alla loro resilienza,
alla disponibilità al lavoro. Chiudiamo una stagione irta di difficoltà con un bel
nono posto. Le ringrazio davvero di cuore, sono state incredibili. Abbiamo
giocato al massimo delle nostre potenzialità, mettendo in campo tutto ciò che
avevamo».

Tabellino: Serafini 1,
Malvaso 2, Cattaneo 5, Cardoni 10, Guerini 15, Fezzi 12, Moreschi (L2), Fizzotti
(L1), Rainoldi 8, Conti, Colombo. N.e.: Giobbe, Angelinetta. All.: Iosi e
Arisci.

Serie D: Pallavolo Missaglia – Morganti Insurance Brokers
Olginate 2-3 (21-25, 15-25,
25-20, 25-20, 11-15)

Dopo aver ottenuto la
promozione in serie C e il primo posto in classifica la Morganti
Insurance Brokers Olginate chiude
il campionato regionale di serie D con un’altra
vittoria, la 24esima su 26 incontri, espugnando il terreno di gioco del
Missaglia.

Le olginatesi scendono in campo prive di Conti e
Rainoldi, aggregate alla serie B2, poi nel corso del match perdono anche Tavola
e Galizioli per infortunio.

I tecnici Igor Sersale e Roberta Ambiveri danno spazio a tutte le ragazze a
disposizione, ottenendo valide risposte anche da quelle poco utilizzate nel
corso della stagione.

Il commento di coach Igor Sersale: «Anno
concluso con una bella prestazione che esalta lo spirito del gruppo. Partita
divertente in cui ci portiamo sul 2-0 giocando con attenzione in ogni
fondamentale. Stacchiamo la spina e Missaglia si porta sul 2-2 grazie anche a
troppi errori nostri. Il tie-break è quasi perfetto: partiamo forte in attacco
e giriamo 8-3, ci portiamo 14-7 commettendo un solo errore in tutto il set.
Missaglia prova a rientrare, ma chiudiamo noi con un attacco da posto 2. Abbiamo
chiuso la stagione vincendo con merito sul campo del Missaglia. Lo spirito di
questo gruppo è emerso anche in questa partita: cambiando gli interpreti la
musica non cambia. Tutte sanno cosa devono fare, è il risultato di un lavoro
lungo e non facile. Tutte le ragazze sono cresciute tecnicamente, tatticamente
e caratterialmente. Abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi prefissati e quelli
che personalmente mi sono posto nel corso della stagione. Ringrazio la squadra,
Roberta Ambiveri, il cui apporto è diventato fondamentale, e Ulisse Del Bono,
presenza costante in partita. Grazie alla società per avermi messo a
disposizione una rosa competitiva che siamo riusciti a far crescere ottenendo
il massimo da una stagione incredibile».

Tabellino: Giudici 1, Marelli 11, Galizioli 4, Tavola 6, Crippa
14, Scola 12, Paris (L1), Barbiero (L2), Nessi 5, Vismara 3, Bonacina 5, Chiesa.
All.: Sersale e Ambiveri.

Seconda divisione: Pol. Dimica Potenter – Mafra Due Olginate 3-0 (25-23,
25-21, 25-19)
Mafra Due Olginate –
Volley Calolzio 3-0 (25-17, 25-21, 25-19)

Doppio impegno per la Seconda divisione targata Mafra Due
Olginate con un bilancio di una sconfitta
e una vittoria. La sconfitta è arrivata sul campo della neo capolista Dimica
Potenter, dove a tratti le ragazze allenate da Ornella Viganò e Maria Luisa Aliverti
rimangono in partita e giocano alla pari contro le locali, che però prendono sempre
più sicurezza e alla fine vincono agevolmente contro una Olginate troppo
fallosa e con poca fiducia nelle proprie possibilità.
Nel secondo match
settimanale pronto riscatto per le olginatesi contro il Volley Calolzio; una
vittoria importante per la classifica. Solo in brevi momenti e soprattutto per
errori delle padrone di casa, le ospiti sembrano riuscire a giocare alla pari,
ma Mafra Due grintosa, con la giusta determinazione e un buon gioco merita
ampiamente la vittoria piena.

Terza divisione: Monte Volley – Securemme Olginate 0-3 (14-25, 20-25, 22-25)

Altra vittoria per la Terza divisione targata Securemme
Olginate sul campo del Monte Volley Partenza super per le ragazze allenate
da Marco Perego, Michele Lancini e Marianna Mainetti,
che dominano il primo set al servizio con un parziale di 11-0. Nella seconda e
nella terza frazione un inizio spento delle olginatesi, con calo di
concentrazione,
permette alle avversarie il vantaggio fino a quando le ospiti si rimettono in
gara, recuperando e chiudendo a proprio favore la partita.

Under 16: Securemme Olginate –
Serall Dvb 0-2 (21-25, 22-25)
Lazzate
Volley Gialla – Securemme Olginate 2-0 (25-18, 25-17)

Doppia sconfitta per l’Under 16 targata Gierre Olginate negli ottavi di finale della Coppa. Purtroppo in entrambe le
partite le ragazze allenate da Marco Perego, Michele Lancini e Marianna Mainetti
non riescono a esprimere le proprie potenzialità in tutti i fondamentali e
di conseguenza subiscono il gioco delle forti, ma non imbattibili, avversarie.
Più equilibrata la prima partita, mentre nella seconda il divario è più ampio.

S3 Under 12: Pol. Olginate Blu – Volley Calolzio 2-1 (25-19, 16-25, 25-22)
Volley Sovico Verde – Pol. Olginate Blu 2-0 (25-7, 25-7)

Nella seconda fase Spring del campionato S3 Under 12 la Pol. Olginate Blu (2008) chiude il concentramento a tre con una vittoria
e una sconfitta, che valgono il secondo posto in classifica dietro alle padrone
di casa del Sovico. Nel primo match contro il Volley Calolzio le ragazze allenate da Deborah Bonacina e Mara Corti entrano
in campo concentrate e i punti arrivano. Nel primo e nel terzo set le
olginatesi fanno sempre l’elastico: vanno avanti e si fanno recuperare, ma
riescono a portare a casa i set, mentre nella seconda frazione devono
rincorrere le avversarie, non riuscendo a spuntarla. Seconda partita senza
storia, contro una formazione nettamente più forte e fisicata.