Lecco, 3 maggio. Si è riunito ieri pomeriggio in prefettura, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

Entra infatti nel vivo l’attività di gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica del Prefetto di Lecco, Michele Formiglio, che ha messo subito sul tavolo l’esame del fenomeno dei furti in abitazione. “Per governare un fenomeno, occorre conoscerlo”: è con questo intento che il Prefetto Formiglio ha convocato e riunito il Comitato, per un esame condiviso e approfondito dei reati predatori che maggiormente destano allarme nella popolazione della provincia di Lecco.

All’incontro erano presenti il vicesindaco di Lecco, Francesca Bonacina, il Questore, Filippo Guglielmino, il comandante provinciale dei carabinieri, Pasquale Del Gaudio, il comandante provinciale della guardia di finanza, Massimo dell’Anna, e il comandante della polizia provinciale, Raffaella Forni.

L’esigenza, unanimemente condivisa, è quella di migliorare le condizioni di sicurezza della provincia di Lecco e rinsaldarne il relativo sentimento di fiducia. Per questo il Prefetto intende portare avanti con diverse iniziative che presuppongono un fronte comune fra istituzioni, forze di polizia e società civile, in un contesto anche di sicurezza partecipata ed allargata.