Lecco Basket Women – Futura Milano 53-56 (parziali 16-8, 33-24, 36-38).
Lecco Basket Women: Faye, Buizza 6, De Caro 9, Pozzi 15, Frisco 5, Ranieri 10, Paglia 2, Sanchez, Magni, Nava, Galli 6, Binda. All.:Berri.
Futura Milano: Novello 2, Rotelli, Grasso, Scuto 4, Gazzoni 11, Matteoni 10, Amante 12, Arioli 3, Meroi 5, Migliorati 9. All.: Bricolo.
Arbitro: Luppino di Cucciago.

CANTU’: Lecco non sfrutta al meglio la sconfitta di Lissone e si arrende sul campo di Cantù contro una coriacea Futura Milano che espugna il Toto Caimi con una grande prova di collettivo. A pesare sulla battuta d’arresto delle lecchesi sono la serie di triple subite durante la partita ma soprattutto nel quarto e decisivo parziale (3) con Matteoni e Gazzoni implacabili. In pratica si sono viste due partite in una con una grande determinazione delle blucelesti nei primi due quarti e una Futura che è riuscita a mettere a nudo i limiti offensivi delle lariane nella seconda parte. Pesano sul punteggio finale i soli 3 punti realizzati da Pozzi e compagne nel terzo periodo. A suggellare il successo di Futura anche una buona percentuale ai tiri liberi. La partita: Grande intensità sul parquet con le squadre che si affrontano a viso aperto. Lecco parte con la tripla di Nava a cui le ospiti rispondono con due di Gazzoni per il 6-8 del 5′. Grande equilibrio con le milanesi molto chiuse nel pitturato e blucelesti che si affidano ai canestri di Pozzi e Frisco e alla solita difesa. Nel finale una fiammata porta al +8 del 10′ (16-8). L’inerzia passa nelle mani di Lecco che nel secondo periodo si affida alle iniziative di un’ispirata De Caro abile nell’entrare a canestro e letale con la tripla del +10 al 15′. Milano accusa il colpo ma prova a reagire da sotto con i punti di Meroi che tengono a galla la sua squadra. Alla fine le lecchesi vanno al riposo sul +9 ma la partita resta ancora aperta. Si riparte con il canestro di Ranieri per il +11 (35-24), poi la squadra di Berri smarrisce la via del canestro subendo la rimonta e il sorpasso delle milanesi con la tripla di Arioli che vale il break di 14-0 (35-38). La paura di perdere affligge la squadra di casa che si affida a Buizza per reagire con 5 punti di fila che valgono il 41-40 del 33′. La zona lecchese non frena le ospiti che puniscono da fuori con Matteoni e Gazzoni. Lecco accusa il colpo ma non tracolla con Galli e Ranieri che mantengono vive le speranze sul 51-52, prima del colpo del ko firmato dalla tripla di Matteoni per il 51-56 del 39′. Ranieri riaccende le speranze con il 53-56 poi una palla recuperata porta a gestire l’ultimo pallone ma ne Ranieri, ne Buizza trovano il canestro del pareggio e la partita si chiude con l’amarezza delle lecchesi. Ora la classifica vede appaiate Lecco, Lissone e Vimercate a 32 punti. Sabato prossimo a Vimercate alle ore 21 ci saranno in palio punti pesantissimi. Da vendicare la sconfitta subita nel girone d’andata.