Lecco, 4 aprile. Politica, cultura, informazione. Tre incontri che tra oggi e domani animeranno la nostra città: protagonisti Oscar Giannino, Matteo Renzi ed Enrico Letta.

OSCAR GIANNINO IN SALA DON TICOZZI GIOVEDI’ 4 APRILE

Si intitola Unione Europea fra fake news e mezze verità l’incontro organizzato da Confindustria Lecco e Sondrio in programma stasera, giovedì 4 aprile, alle ore 20.30, in Sala Don Ticozzi.

Una serata a ingresso libero che vedrà confrontarsi il Giornalista di Radio 24 Oscar Giannino, l’Economista Marco Fortis, Vice Presidente e Direttore di Fondazione Edison e Rebecca Sofia Amorena, della Commissione del Parlamento europeo per l’Industria, la Ricerca e l’Energia.

Tre autorevoli esperti e commentatori dello scenario socio-economico italiano ed europeo, e delle interazioni fra la Ue e i Paesi che aderisco all’Unione, si confrontano a ormai poche settimane dall’appuntamento elettorale con un obiettivo: quello di fare informazione e contribuire a portare chiarezza contrastando il ben noto diffondersi di fake news, o mezze verità, appunto, anche su questo tema.

MATTEO RENZI AL PALAZZO DEL COMMERCIO VENERDI’ 5 APRILE

Matteo Renzi sarà invece ospite di Leggermente OFF, domani, venerdì 5 aprile. L’ex premier ed ex segretario del Pd, oggi senatore, presenterà a Lecco presso la sala conferenze di Palazzo del Commercio in piazza Garibaldi alle ore 15.30 il suo libro “Un’altra strada” (Marsilio).

Il volume scritto da Renzi e pubblicato nell’autunno scorso parte da alcune domande. Come può ripartire un percorso riformista per l’Italia? Come fare tesoro degli errori commessi e delle mosse vincenti in un racconto che rinnovi il senso di una sfida? Come disegnare il futuro opponendosi alle paure dilaganti?

Il libro nasce come tentativo di “individuare alcune scelte di campo necessarie e urgenti, parole chiave che siano opzioni culturali, prima ancora che politiche, cantieri su cui rifondare una proposta per l’Italia dotata di un respiro e una visione più ampi rispetto a quanto offra il mondo dei social”. Il progetto è all’insegna di un riformismo “che sia radicale nei valori, parli del passato ma per offrire un orizzonte futuro, rilanci competenza e serietà”.

ENRICO LETTA AL POLITECNICO DI LECCO VENERDI’ 5 APRILE

Sempre domani sera, poi, nell’Aula Magna del Politecnico di Lecco il convegno Europa siamo noi. Un appuntamento, organizzato dal Centro di Servizio per il Volontariato Monza Lecco Sondrio in collaborazione con il Comune di Lecco, il Polo Territoriale di Lecco del Politecnico di Milano, le organizzazioni sindacali territoriali CGIL, CISL e UIL, API Lecco, Confcooperative dell’Adda e Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus, che nasce dalla volontà di istituzioni e associazioni di confrontarsi su che cosa sia per noi oggi l’Europa e su cosa potrà rappresentare per i giovani di domani.

Il convegno prenderà le mosse a partire dalla “lectio magistralis” di Enrico Letta, direttore della Scuola di Affari Internazionali Università – SciencesPo di Parigi e autore del libro “Ho imparato. In viaggio con i giovani sognando un’Italia mondiale”, volume dal quale trarrà spunti di riflessione sulle origini e sullo sviluppo dell’Unione Europea.

Seguirà una tavola rotonda, moderata da Francesco Cancellato, direttore de Linkiesta: un dibattito e un confronto tra mondo produttivo, mondo del lavoro, dell’associazionismo, della formazione e della cultura, a cui prenderanno parte Corrado Alberto, presidente API Torino e componente della Giunta Confapi con competenza su innovazione tecnologica, infrastrutture e Fondo Sociale Europeo, Vincenzo Costa, membro dell’esecutivo del Forum del Terzo Settore e Paola Gilardoni, segreteria CISL Lombardia per CGIL, CISL e UIL.