Caravaggio, 24 marzo. È un’altra sconfitta bruciante per l’Olginatese, l’ennesima di una stagione da dimenticare. I bianconeri cadono a Caravaggio con il risultato di 3 a 2.

Dopo un inizio con poche emozioni, i primi due gol della partita arrivano al minuto 41. Tchauna non restituisce il pallone all’Olginatese e, dribblando il fair play e i difensori increduli dell’Olginatese, segna l’1 a 0. Il Caravaggio un minuto dopo concede l’1 a 1 a Comi. Finisce così uno strano primo tempo.

L’Olginatese a Caravaggio

 

Nella seconda frazione il Caravaggio fa altri due gol, passando in vantaggio con Allushaj, ex Olginatese, e allungando con Mboup, che segna di testa al 73’.  La squadra di Boldini trova il 3 a 2 al 90’ con Zoia, gol bello ma inutile.

L’Olginatese perde altri punti per strada e ora si trova a sette punti dall’Ambrosiana e a nove dal Ciserano.