Lecco, 22 marzo. Presentato oggi in sala consiliare a Lecco il circuito Altri percorsi, la rassegna teatrale organizzata all’interno dei Circuiti spettacoli dal vivo di Regione Lombardia, promossi dalla Provincia di Lecco.

Spettacoli teatrali, musica, contaminazioni: sono molti gli elementi che entrano in gioco in questo cartellone che sarà ospitato dal cinema teatro Palladium, con uno spettacolo fuori abbonamento che sarà allestito in una ambientazione particolare. La rassegna prenderà il via mercoledì 8 maggio alle 21 con lo spettacolo “Essere Leonardo da Vinci. Un’intervista impossibile”, nel cinquecentesimo anno dalla morte del genio. Proseguirà il 15 maggio, sempre alle 21, con “The Yoricks” del Teatro Tascabile di Bergamo. Il 22 maggio, alle 21, sarà la volta di un volto noto: Dario Vergassola che metterà in scena “Sparla con me”. Altri percorsi proseguirà con due appuntamenti musicali: mercoledì 22 maggio con Enrico Ruggeri e il 5 giugno con l’intervento dei musicisti di Francesco Guccini. Infine, sabato 15 giugno sempre alle 21, sarà possibile assistere allo spettacolo fuori abbonamento, all’hotel Nh Lecco Pontevecchio, dal titolo “Saga Salsa”, un appuntamento particolare che legherà teatro e degustazione.

“La collaborazione con il territorio – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Simona Piazza – è fondamentale. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere i cittadini, offrendo spunti di riflessione e momenti ricreativi di alto livello. Per quanto riguarda Leonardo da Vinci, il cui uomo vitruviano compare sul logo della manifestazione, non vogliamo, come comune, promuovere una rassegna specifica, data anche la nostra vicinanza a Milano, ma offrire qualche traccia di riflessione. Un filo rosso che collega il tutto”.

Il costo dei biglietti d ingresso è di 15 euro; l’abbonamento a cinque spettacoli sarà di 60 euro. La vendita degli abbonamenti è possibile sul sito del comune (www.comune.lecco.it) a partire dal primo aprile, oppure alla biglietteria del teatro in piazza Garibaldi, da lunedì 8 aprile.

Sul nostro sito è presente l’intervista all’assessore Simona Piazza che spiega le caratteristiche di questa rassegna.