MANDELLO

Sondrio, 17-03-2019.

LA SPORTIVA SONDRIO-TECNOADDA MANDELLO 70-65.

 PARZIALI: (17-22)-(27-34)-(45-51)-(70-65).

LA SPORTIVA SONDRIO: De Gianni 2, Triulzi 3, Camagni, Pentchev 10, Benvenuti 23, Orsi 16, Bazzi 10, Stefanelli 4, Bravo 2, Greco, Bissoni. Allenatore Caponetti.

TECNO ADDA MANDELLO: Tavola, Paduano 2, Balatti 2, Radaelli 13, Motta 6, Melzi 7, Crippa 2, Anghileri 14, Zucchi, Marrazzo 17, Niang 2. Allentore Pozzi Marco, Assistente Tocalli Federico.

 

Che la trasferta in Valtellina non fosse facile lo sapevamo in anticipo ma che i nostri ragazzi, dopo aver raggiunto un vantaggio vicino ai 20 punti, potessero perdere l’incontro, non era pronosticabile. Una sconfitta rocambolesca per come è maturata; arancio blu costantemente avanti nel punteggio come dimostrano i parziali, partita in totale controllo, massimo vantaggio di quasi 20 punti poi un totale “black-out” che ha visto i sondriesi recuperare punto a punto fino a fissare il punteggio finale a loro vantaggio con uno scarto di cinque punti. Un calo mentale che ha vanificato la buona vena del trio Marrazzo-Radaelli-Anghileri autori di 45 punti sui 65 realizzati dalla squadra. La contemporanea vittoria del Basket Civate contro il Pescate ci fa perdere la vetta della classifica. La seconda piazza è salva grazie alla sconfitta del Basket La Torre a Bergamo contro l’Excelsior. Occasione per il pronto riscatto venerdì prossimo al “PalaBuzzi” contro l’Alto Sebino compagine di bassa classifica. Di seguito risultati, classifica ed incontri del prossimo turno.

NIBIONNO:

ALTO SEBINO 49 DISITALY NIBIONNO 77 Missione compiuta. Dovevamo assicurarci una vittoria per una relativa tranquillità in chiave retrocessione, e così è stato. Non una bellissima partita ma abbiamo colto una vittoria importante. Dopo le prime due palle perse, peschiamo Zigno e Corbi in sequenza per bucare il canestro avversario, ma è l’ingresso di Zado che porta un cambio di marcia con 8 punti consecutivi sia in contropiede che dentro l’area per il primo stop in vantaggio 11 a 18. Il gioco non è dei più fluidi ma riusciamo ad approfittare di soluzioni in sovrannumero con Jaja e Clod per incrementare il vantaggio e chiudere a metà con 13 punti di vantaggio (26 a 39) Qualcosa non và: Potremmo ottenere di più, ma ci adeguiamo ai ritmi dei padroni di casa e il disordine regna in campo. Troviamo convinzione e canestri dalla difesa che adesso diventa più decisa e di fatto i sebinesi perdono il filo del gioco e ancora affondiamo in contropiede per un parziale di 22 a 6 che ci da un margine di vantaggio di tutta tranquillità per giocare l’ultimo quarto in scioltezza e arrivare alla sirena finale sul 49 a 77. Piano partita rispettato anche se con qualche pecca, ma l’importante era consolidare la posizione in classifica: Borg 2, Speedy 1, Miguel 7, Trama 3, Corbi 9, Zigno 4, Jaja 22, Clod 11, Zado 14, Gnecc 2, Ice man 2.

OGGIONO:

Palaval Basket 71 – 80 Basket Oggiono

Buone notizie da Paladina dove venerdì sera gli #sharks ottengono una importantissima vittoria contro un diretto avversario di classifica.
Seconda vittoria consecutiva in campionato, record di punti segnati, record di vittorie totalizzare in stagione per Oggiono che resta agganciata alla zona playoff.
La squadra resta in emergenza,pur recuperando un paio di giocatori rispetto alla sfida con Aurora, ciò nonostante mette in campo tutta la grinta e dopo un inizio in salita si rimette in carreggiata e conquista una bella e meritata vittoria.

CIVATE:

EDILCASA CIVATESE-TECNOADDA MANDELLO

65-69

1q 13-16
2q 33-36
3q 48-47

L’Edilcasa esce sconfitta dopo una partita al cardiopalma.
La partita è sempre stata con un ritmo molto alto con capovolgimenti di risultato continui.
Nell’ ultimo quarto la civatese rimane sopra di due per molti minuti sul finale purtroppo non centra i tiri da fuori e Mandello sorpassa e vince porta a casa la vittoria nell’ ultimo minuto.
Coach Brusadelli
“È stata una partita combattuta decisa negli ultimi due minuti dove noi non siamo stati fortunati al tiro da fuori.Non cambia nulla per noi sapevamo che era una partita che si poteva vincere o perdere,quindi testa al fibale di campionato.”

TABELLINI
EDICASA CIVATESE
Castagna 16,Panzeri 16,Corti 14,Consonni 6,Galli 6,Capovilla 5,Valsecchi 2,Castelletti Bosso Negri Huertas Brusadelli.
Coach:Brusadelli

TECNOADDA MANDELLO
Paduano 19,Tavola 10,Crippa 9,Radaelli 8,Anghileri 7,Motta 6, Marrazzo 5,Balatti 3,Spreafico Marchesi Zucchi Melzo.
Coach:Pozzi