Lecco, 8 marzo. La settimana più pazza e divertente dell’anno sta per giungere al termine, ma manca ancora l’appuntamento più atteso del Carnevalone lecchese: la sfilata del sabato pomeriggio. Alle 14.30 di domani partirà da piazza dei Cappuccini il corteo con i carri allegorici che percorrerà le vie del centro città per poi raggiungere piazza Garibaldi, dove si terranno le premiazioni degli allestimenti più particolari e l’esibizione del Gruppo Sbandieratori e Musici della Torre di “Primaluna”.

La giornata si concluderà con la festa serale all’insegna della musica: in piazza Garibaldi si balla con DJ Alberto Zanni di Radio Millennium e con Stefania Giordano, volto e voce di LeccoFm; in piazza XX Settembre invece, musica country con “700 metri sopra il cielo”.

Ricordiamo inoltre che proprio per consentire lo svolgimento della sfilata, la viabilità subirà delle modifiche. Dalle 8:30 alle 19 di domani via De Gasperi sarà chiusa al traffico, mentre dalle 13:30 alle 18 resteranno chiuse le seguenti vie e piazze: piazza Cappuccini, viale Turati, via Col di Lana (nel tratto compreso tra via Turati e via Parini), via Parini, via Ongania, via Resinelli, largo Montenero, via Volta, via Cavour, piazza Garibaldi, piazza Mazzini, piazza Manzoni, viale Dante (controviale e tratto compreso tra via Ghislanzoni e via Marco d’Oggiono), via Marco d’Oggiono, via Sassi, piazza Diaz, via Montello e via Grassi. Nella medesima fascia oraria sarà revocata la ZTL in via Balicco.

Intanto i regnanti, re Resegone Mario Servillo, Regina Grigna Michela Giusto e il Gran Ciambellano Abele Cendali hanno trascorso la settimana incontrando i bambini delle scuole, gli anziani delle case di riposo, i disabili e le tante persone che li hanno accolti calorosamente nei vari tour della città.

Ecco cosa ci ha raccontanto Re Resegone:  “È stata una settimana intensa ma bellissima. Abbiamo visitato asili, case di riposo, centri disabili, portato le mimose a tutte le dipendenti comunali, incontrato centinaia di persone nelle piazze del centro e nei rioni. Speriamo di aver regalato un sorriso a tanti lecchesi, di sicuro noi abbiamo ricevuto molto dal punto di vista umano. Non vediamo l’ora che arrivi domani per il gran finale: la sfilata e l’ultimo abbraccio con la nostra meravigliosa città!”.