Lecco, 25 febbraio. La crisi del matrimonio, anche religioso, è un dato riportato da tutte le indagini statistiche. Però qualche segnale in controtendenza c’è. Lo testimoniano le 18 coppie che ieri, domenica 24 febbraio, hanno concluso il percorso di preparazione al matrimonio con una celebrazione eucaristica, presieduta da monsignor Davide Milani, nella prepositurale di san Nicolò a Lecco.

Le coppie, provenienti dalla città e dal circondario, hanno compiuto un percorso per la preparazione al matrimonio, costituito da otto incontri e da un pomeriggio di ritiro spirituale. Accompagnate da nove coppie guida, i fidanzati hanno deciso di prepararsi al matrimonio cristiano, giungendo da situazioni differenti.

Al termine del percorso, a ciascuna coppia di fidanzati è stata donata una croce da appendere nella propria casa di sposi, quale segno di appartenenza alla Chiesa e di affidamento del proprio cammino coniugale a Dio.