Lecco, 22 febbraio. Bruciano, mentre vi scriviamo, i binari della linea ferroviaria tra Abbadia Lariana e Lecco. Alte fiamme e una gran quantità di fumo è visibile anche dalla SS36.
Le fiamme si sono propagate sia all’altezza della ditta metalmeccanica di Abbadia Elbe Italia che all’altezza della località Pradello, proprio sopra la nota discoteca lecchese Orsa Maggiore.

Dalla Sede Operativa del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Lecco ci hanno detto che tutte le squadre disponibili sono in azione sulla linea per gestire le fiamme e intervenire sul treno fermo fuori dalla città di Lecco.
La probabile causa – ci dicono i VDF – sono i freni del treno che una volta diventati incandescenti, hanno incendiato le sterpaglie che costeggiano la linea percorsa ogni giorno da tantissimi treni.

I treni sono interrotti nella tratta tra Lecco e Abbadia rispettivamente nelle stazioni di Lecco per quelli che salgono da Milano e a Mandello del Lario per i treni che giungono dalla Valtellina.

Trenord ha messo a disposizione tre autobus che sono partiti da Colico e recupereranno i passeggeri bloccati nelle stazioni fino a Lecco per poi coprire la tratta inversa fino al ripristino della circolazione e della verifica da parte delle forze dell’ordine.

 

Vi terremo aggiornati attraverso il nostro Giornale Radio delle 15 e delle 18.