Sport

COSTA:LE PANTERE IN OTTIMA FORMA

Ottima vittoria per le pantere che, grazie ad un gran primo tempo, vincono su un campo difficile come quello di Albino, contro una squadra in un buon momento di forma. Brave le ragazze di coach Pirola a far scivolare il match sui binari a loro più congeniali, contenendo la transizione delle bergamasche e mantenendo un netto predominio a rimbalzo. Un secondo quarto da 25 punti, frutto di ottime percentuali al tiro e diverse belle azioni di squadra, farà la differenza. Il tentativo di rimonta della Fassi Albino nel terzo e all’inizio dell’ultimo quarto viene rispedito al mittente dall’attenta e intensa difesa delle pantere che, nonostante un calo delle percentuali offensive, riescono a mantenere un gap intorno alla doppia cifra e portarlo fino alla fine del match senza troppi patemi.

La cronaca

La B&P Autoricambi Costa Masnaga parte con Balossi in quintetto al fianco di Baldelli, Rulli, Picotti e Vente, mentre la Edelweiss Fassi Albino risponde con Bonvecchio, Iannucci, Panseri, Valente e Brcaninovic. Pronti, via e le pantere dimostrano subito di essere in palla, con un buon break di 2-6 grazie ai canestri di Vente (ben imbeccata da Balossi), Picotti (piazzato dalla media) e Baldelli (dopo un rimbalzo offensivo). Le bergamasche cercano di correre in transizione e, quando ci riescono, mettono in difficoltà Basket Costa: Bonvecchio segna il canestro del -1, 8-9 al 5’. Le pantere trovano qualche difficoltà di troppo nell’attaccare la zona: Spinelli sblocca l’attacco con 2 punti dopo il rimbalzo offensivo di Picotti e poi una tripla della capitana Michela Longoni sigilla il +6, 8-14. Basket Costa alza l’intensità difensiva, con Tibè e Picotti muri invalicabili, ma in fase offensiva si fatica a trovare la giusta chiave per scardinare la zona di Albino. Il primo quarto termina 8-14. 

Brcaninovic e soprattutto Bonvecchio, con cinque punti di fila, suonano la carica per le padrone di casa, che si rifanno sotto ad inizio secondo quarto, 15-16 al 12’. L’equilibrio regna sovrano fino alla tripla di Rulli, che punisce il passaggio a zona di Albino, 15-19. Da qui in avanti, l’inerzia è tutta delle pantere, che piazzano una zampata importante con unparziale di 9-20 che peserà tantissimo sull’economia del match. La numero 11 della B&P Autoricambi Costa Masnaga trova un canestro pazzesco nel traffico, poi buca la retina da tre, mentre Spinelli converte in due punti un buon rimbalzo offensivo; poi si scatena Vente, un vero e proprio rebus per la difesa di Albino, che segna e subisce fallo per due volte di fila. Basket Costa vola sul 20-34, ma non è finita, visto che Baldelli allunga ancora da tre e una spettacolare azione corale delle pantere, iniziata da Balossi e conclusa da Vente dopo una grande circolazione di palla, siglano il +15 all’intervallo, 24-39.

Alla ripresa Basket Costa sembra voler inserire il turbo per mettere in ghiaccio il match: Baldelli mette in ritmo Rulli da tre, Frustaci ringhia in difesa e propizia il coast to coast in contropiede di Vente, che sigla il +20, 24-44 al 22’. Brcaninovic e Bonvecchio riportano sotto Fassi Albino, 29-44 al 23’, ma un’ispirata Baldelli segna da tre e poi alza la parabola in penetrazione per rispedire le bergamasche a -20, 29-49. Partita finita? Assolutamente no, dato che le padrone di casa trovano forza ed energia per rientrare, sfruttando il blackout offensivo di Basket Costa (3’ senza trovare la via del canestro, ma conquistando diversi rimbalzi offensivi): al 30’, il tabellone dice 42-52. 

Iannucci firma subito il -8 ad inizio dell’ultimo quarto e anche il pubblico di casa si scalda, ma un arresto e tiro di Baldelli stoppa immediatamente la fiammata delle bergamasche. Entrambe le squadre faticano a trovare buone soluzioni in attacco, con Albino che perde diversi palloni sanguinosi e la B&P Autoricambi Costa Masnaga che non sfrutta il predominio a rimbalzo offensivo (18 a 2 alla fine il divario). L’emorragia offensiva viene bloccata da una tripla di Picotti dopo il buon lavoro sotto i tabelloni di Spinelli: a 6’25” dalla fine, Basket Costa è avanti 46-58. La Fassi torna a zona, ma viene limitata bene in difesa dalle pantere, che ringhiano e sporcano ogni pallone. Albino va presto in bonus, ma è Vente che chiude i giochi con il canestro e fallo che vale il +13, 50-63 al 36’. In attacco Basket Costa continua a non trovare tiri puliti, ma compensa con un’ottima difesa, in cui anche Discacciati e Frustaci mettono il loro zampino. Negli ultimi due minuti e mezzo si segna con il contagocce: la tripla sulla sirena di Discacciati consegna alle statistiche il 52-66 finale.

Le interviste

Ecco le dichiarazioni alla fine del match di coach Pirola. Un ottimo primo tempo e un secondo tempo in cui sembra quasi che abbiate vissuto di “rendita” dopo aver toccato i venti punti di vantaggi: poi, avete contenuto bene il tentativo di rimonta di Albino, sbagliando però qualcosa di troppo in attacco.
Si, è stata una partita abbastanza classica: riusciamo a scappare nel punteggio, le avversarie reagiscono e noi, poi, teniamo duro anche se ci sono difficoltà in attacco e alla fine la rimettiamo sui nostri binari più congeniali. L’attacco ha sempre dei momenti di difficoltà, ma a rimbalzo abbiamo tenuto bene sempre e ha fatto la differenza“.

Dopo i primi minuti avete capito che la transizione di Albino avrebbe potuto mettervi in difficoltà e l’avete limitata benissimo: insieme al controllo sotto i tabelloni (46 rimbalzi contro 27) sono state le due chiavi difensive di questo match?
Il tanto lavoro difensivo è stata la chiave: aver tenuto Iannucci a 0 punti dopo 20’ è indicativo“.

Un pochino di fatica contro la zona, soprattutto a ribaltare il lato e trovare l’extra-pass che potesse aprire di più la difesa di Albino, cosa ne pensi?
Contro la zona abbiamo sbagliato alcuni passaggi, ma anche fatto belle azioni e diversi canestri. Ci sono comunque i margini per migliorare ancora“.

Il secondo quarto è uno dei migliori probabilmente di tutta la stagione, con azioni corali come quella arrivata negli ultimi secondi, in cui hanno tutte toccato la palla trovando Vente libera sotto canestro. Il tuo giudizio?
Sì, abbiamo mosso bene la palla e siamo stati sostenuti dalle percentuali. In quel frangente, però, mi è piaciuta un po’ meno qualche imprecisione difensiva di troppo“.

Una vittoria importante perché Albino era in un buon momento di forma dall’arrivo di Brcaninovic e poteva facilmente diventare una trasferta insidiosa, invece le ragazze sono state brave a rimanere sul pezzo.
Ero molto convinto che fosse una trasferta difficile: l’abbiamo resa più semplice mettendo in campo e anche in panchina l’atteggiamento giusto. Se ci si mette al servizio della squadra e ci si fa trovare pronte, non esistono partite impossibili“. “Sono molto contento” – continua coach Pirola -“Abbiamo disputato una partita di quantità, trovando anche soluzioni di qualità, adattandoci velocemente ad Albino in difesa e modificando all’occorrenza anche il piano gara per far fruttare di più certe situazioni. C’è stato un momento difficile in attacco, acuito dall’essere penalizzate in difesa e l’abbiamo incassato senza perdere il controllo, facendo dei cambi e rientrando nel match con decisione. Se questo è il carattere del gruppo e a livello individuale è di disponibilità e si accetta che lo spazio in campo possa non esser sempre lo stesso… se i singoli mettono davanti la squadra alle esigenze personali… il futuro può regalare davvero tantissimo“.

Tabellino

Edelweiss Fassi Albino – B&P Autoricambi Costa Masnaga 52-66 (8-14; 24-39; 42-52)

Edelweiss Fassi Albino: Iannucci 7 (2/7 da 2pt), Panseri (0/3 da 2pt), Valente 2 (1/4), Brcaninovic 21 (3/6, 1/2), Bonvecchio 19 (8/13, 1/3), Agazzi ne, Silva 3 (0/5, 1/2), Birolini G. (0/1 da 3pt), Gionchilie ne, Pintossi (0/1 da 3pt), Peracchi ne. All: Stibiel

Rimbalzi 27 (2 off + 25 dif): Brcaninovic 7, Silva 6

Assist 9: Brcaninovic, Silva e Birolini 2

Note: 2PT 14/38, 3PT 3/9, TL 15/16, PP 20, PR 10

B&P Autoricambi Costa Masnaga: Rulli 9 (0/6, 3/5), Balossi (0/1, 0/1), Baldelli 20 (4/7, 4/5), Picotti 9 (2/3, 1/4), Vente 15 (6/13), Discacciati 3 (1/2 da 3pt), Allevi ne, Frustaci 3 (3/4 ai liberi), Spinelli 4 (2/4, 0/3), Longoni 3 (0/1, 1/7), Tibè (0/3). All: Pirola

Rimbalzi 46 (18 off + 28 dif): Picotti 12, Vente e Rulli 7, Baldelli 6, Spinelli 4

Assist 18: Baldelli 5, Picotti 4, Rulli 3

Note: 2PT 14/38, 3PT 10/27, TL 8/13, PP 21, PR 8

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi