Lecco, 13 febbraio. Ieri, l’Arcivescovo di Milano Mario Delpini, è stato in visita alla casa circondariale di Pescarenico. Mons. Delpini – primo Arcivescovo al Carcere di Lecco, ha fatto visita ai 72 detenuti e alla trentina di agenti e operatori della struttura che ospita detenuti uomini.

L’Arcivescovo è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni, così come ha fatto l’aiuto cappellano del Carcere, Don Marco Tenderini e un detenuto che ha scelto di leggere e condividere con noi la lettera che ha scritto all’arcivescovo e che nel finale recitava così: ““Pensando che questo incontro ci sarà di conforto e ci renderà più forti finché un giorno non si aprirà quella sospirata porta e ci troverà così forti e sicuri che non commetteremo gli errori del passato,ma sapremo cogliere l’ennesima opportunità che la vita ci offrirà.”.
QUI il nostro servizio:

QUI invece i nostri servizi speciali della Casa Circondariale di Lecco, registrati un mese fa insieme al Direttore, al Cappellano del Carcere, al Comandante della Polizia Penitenziarie e alla Responsabile dell’area rieducativa.