Sport

IL PUNTO SULLA GORDON

OLGINATE, 7 febbraio.

Rekiko Faenza – NPO Gordon
In casa NPO Gordon qualcosa e’ cambiato e non solo per l’inserimento di nuove forze,
ma bensi anche per un cambio di mentalita’, determinazione e probabilmente aver
acquisito la consapevolezza che se si vuole cercare di uscire dalle sabbie mobili dei
Play Out ci vuole tanta determinazione e occorre lottare mettendo in campo un grande
cuore.
L’atteggiamento NPO si e’ modificato con la triplice vittoria in otto giorni ma la metamorfosi
interna e’ iniziata gia a dicembre con le vittorie con Crema ed Ozzano, poi interrotta con
l’increscioso e vergognoso verdetto di Reggio Emilia e gli infortuni fisici. Siamo tutti consapevoli
che al completo questa squadra non si sarebbe fatta sfuggire cosi facilmente le partite contro
Padova (Imbattuta nel ritorno e prima in classifica) e Cremona.

Sabato prossimo, dopo la prova maiuscola con Vicenza, l’asticella per la Gordon si alza
ulteriormente ospitando al PalaRavasio la Rekiko Faenza, I faentini sono una formazione che ha
chiuso l’anno 2018 al primo posto con 12 vinte e 2 perse ma che con il nuovo anno ha perso tutta
la sua sicurezza uscendo sconfitta 5 delle ultime 6 partite; aggiudicandosi il foglio rosa solo con
Reggio Emilia scivolando in classifica al 5 posto in classifica anche se la coppia di testa si trova a
soli 2 punti sopra.
Faenza, gia’ qualificata per le finali di Coppa Italia, per la rotondita’ della societa’, Palazzetto,
pubblico e roster deve tornare a correre perche’ il solo obiettivo accettabile e’ quello di giocarsi
un posto per la promozione in A2. Pertanto dopo tutti questi passi falsi si presentera’ in riva al
lago determinata a muovere la sua classifica con Coach Friso che in conferenza stampa e’ stato
molto determinato nel dire che la squadra e’ in salute e torneranno presto alla vittoria.
Sara’ una battaglia sportiva di alto livello!!

Il roster:
La Rekiko dopo l’ottimo piazzamento dello scorso anno in estate si e’ ulteriormente rinforzata
blindando i propri giocatori piu’ talentuosi ed ingaggiando 6 nuovi giocatori che l’hanno portata
ad essere inserita nelle top 4 del campionato. La Rekiko pur avendo il miglior rimbalzista del
campionato Chiappelli e’ una formazione che sfrutta prevalentemente il gioco perimetrale
utilizzando l’arma del tiro dall’arco molto frequentemente.
Come potete vedere dalle statistiche il trio Venucci – Fumagalli (ex Lecco e Desio) – Gay
rappresentano 39 punti di media, ben supportati da Chiappelli con 10 pp e 10,2 rpg e Petrucci
con 7,6 pp.
Per Olginate sara’ determinante non fare accendere Venucci capace di ribaltare il risultato da solo
in pochi minuti se riesce ad andare in striscia. Lo scorso anno proprio ad Olginate per 30’ non
risulto’ pervenuto e nel finale determino’ lo strappo deciso aggiudicandosi l’incontro.

 

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi