Sport

GLI AGGIORNAMENTI DAL BASKET SERIE C

Valmadrera, 4 febbraio.

STARLIGHT VALMADRERA:


Sconfitta con onore.
La compagine valmadrerese dell’Adinox Starlight gioca bene sul campo della prima classe,
uscendo però sconfitta con il risultato di 64-54. Turno esterno per le valmadreresi di coach
Colombo, impegnata proprio sul campo della capolista, la formazione milanese del Quartiere S.
Ambrogio nel match valido per la terza giornata di ritorno. Un match difficile per le valmadreresi,
comunque brave a tenere testa alla forte compagine milanese, peccando qualcosa nella terza
frazione. Sentiamo il coach Colombo
<< Abbiamo fatto una buona partita. Al di là del risultato l’atteggiamento è stato positivo. Abbiamo
iniziato bene mettendo in difficoltà le locali, trovando il vantaggio con Oddo. Poi loro hanno fatto
un buon gap arrivando anche sul +10. Nel secondo tempo abbiamo aumentato il pressing
arrivando anche -8. Qualche errore di troppo -conclude Colombo- ed un po’ di stanchezza nel
finale. Comunque una buona partita della squadra>>.
QUARTIERE S.AMBROGIO 64
ADINOX STARLIGHT 54
Parziali: 12-11, 33-26, 52-36
Adinox Starlight: Fusi5, Orsanigo 5, Airoldi 1, Capaldo 10, Scola 5, Greppi 8, Adan 8, Oddo 8,
Casartelli 2, Ciceri 2.

 

Sesto, 2 febbraio.

CARPE DIEM:

Vittoria in rimonta per la Carpe Diem Calolzio.

L’impressionante ruolino di marcia della Carpe Diem Calolzio non si arresta neanche sul campo della P.O.S.A.L. Sesto, mettendo a segno la diciassettesima vittoria in diciotto gare.

Pronti, via e in campo ci sono solo i padroni di casa. Una svagata Carpe Diem concede agli avversari i primi undici punti consecutivi. Calolzio si rimette in pista con un secondo quarto autoritario, chiuso con ben ventinove punti segnati, andando al riposo con quasi dieci punti di margine (29-38).

Nella ripresa la squadra ospite mantiene il controllo della partita, la P.O.S.A.L. resta in scia ma non si avvicina mai abbastanza per impensierire la formazione lecchese, che vince col punteggio di 63-74.

“Il primo quarto siamo entrati molli ma, a partire dal secondo, ho rivisto la grinta giusta nei miei ragazzi. Come al solito la gara l’abbiamo vinta con la nostra difesa” ha dichiarato coach Angelo Mazzoleni.

TABELLINO:

P.O.S.A.L. SESTO:
Cogliati 14, Clemente 1, Cantarin 17, Capaccioli 12, Vignati, Gurioli 5, Vailati, Cappellotto 5, Nava, Fabbricotti 9.
All. Rossi.

CARPE DIEM CALOLZIO:
Zambelli 8, Meroni 20, Floreano 6, Rusconi 11, Bonacina 4, Porro 6, Fontana 2, Ferrario 15, Butti 2, Garota, Cazzaniga, Pirovano.
All. Mazzoleni.

 

 

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi