Arte e cultura

TESTIMONI DELLA FEDE, APRE LA MOSTRA ALLA TORRE VISCONTEA

Lecco, 11 gennaio. Sarà inaugurata oggi a Lecco oggi la mostra “Santi della porta accanto. Giovani testimoni della fede”, proposta da Azione Cattolica (decanato di Lecco), in collaborazione con il liceo Leopardi e con il patrocinio del Comune di Lecco.

Realizzata dall’associazione Don Zilli e dal Centro Culturale San Paolo, in collaborazione con la Pastorale giovanile della Cei e l’Azione Cattolica ambrosiana, sarà esposta alla torre viscontea da sabato 12 a venerdì 25 gennaio, secondo i consueti orari (martedì e mercoledì: 9.30-14; giovedì, venerdì, sabato e domenica: 15-18). Alla inaugurazione, prevista per oggi alle 17.30, parteciperanno, fra gli altri, il Sindaco di Lecco, Virginio Brivio e la presidente diocesana dell’Azione Cattolica, Silvia Landra.

La mostra consiste in 32 pannelli che presentano 24 figure di giovani testimoni della fede, alcuni già beati, altri Servi di Dio, altri ancora giovani comuni, ma esemplari per le loro scelte di vita. Un ritratto artistico, una breve biografia, una frase incisiva, scritta o pronunciata dal personaggio in questione, e un QR code che rimanda a siti, libri, articoli che possono arricchire la conoscenza di quel giovane. L’obiettivo della mostra è quello di far conoscere storie di giovani cattolici “contagiosi” anche per i ragazzi di oggi, ossia capaci di stimolarli – insieme a famiglie, educatori, parrocchie, oratori, scuole, associazioni e movimenti – a una maggior consapevolezza che la chiamata alla santità è per tutti.

Si tratta di una mostra  che da mesi sta girando l’Italia (è stata e sarà in circa 50 località di tutta la penisola) e che porta la firma di diversi lecchesi: ideatore e curatore è infatti il giornalista Gerolamo Fazzini, mentre il progetto grafico si deve a Mariangela Tentori di Teka edizioni. Residente a Lecco è Stefano Femminis che, con Ilaria Nava, ha scritto alcuni dei testi, mentre i ritratti di tutti i personaggi sono originali di Afran, artista camerunese, da anni collaboratore di Casa don Guanella.

 Sabato 12 gennaio verso le 16 sarà una tappa della Marcia della Pace; soci di Ac illustreranno alcune figure particolarmente legate all’impegno sociale, tema del messaggio pontificio per la Giornata mondiale della Pace.

Spesso la morte dei giovani si deve a malattie vissute con profonda fede: proprio per questo l’Ac  trasferirà poi la mostra all’ospedale Manzoni di Lecco dove resterà visitabile nella hall da sabato 26 gennaio a sabato 9 febbraio, grazie alla disponibilità della direzione. Sabato 26 alle 16 la messa nella cappella dell’ospedale Manzoni di Lecco sarà presieduta da monsignor Maurizio Rolla, vicario episcopale di Lecco, mentre al termine si terrà l’inaugurazione ufficiale con il decano padre Luigi Boccardi  e con Gerolamo Fazzini.

 Martedì 5 febbraio, ore 21 nell’Aula Bianca (piano 0) dell’ospedale Manzoni è prevista una serata a tema: “Santi giovani: la fede alla prova della malattia”. Intervengono: Alberto Zaniboni, amico e biografo di Maria Cristina Cella Mocellin e altri testimoni in via di definizione, presentati da Gerolamo Fazzini.

Ultima tappa lecchese della mostra sarà al Liceo Leopardi, dove la mostra sosterà da sabato 9 a venerdì 15 febbraio (ingresso con parcheggio da via Mazzucconi 67). Gli studenti del liceo conosceranno la storia dei vari personaggi per poi fare da guida ai gruppi, in particolare ai bambini e ragazzi degli oratori, che nel pomeriggio potranno visitarla dalle 15 alle 17.30 (prenotazioni al numero 0341-497075, dalle 8.30 alle 12.30, dal lunedì al sabato). 

Mercoledì 13 alle 21 è prevista, sempre al liceo Leopardi, un’altra serata: “I santi della porta accanto” con la testimonianza dei familiari di Andrea Mandelli, studente liceale morto nel 1990 non ancora ventenne.  La serata è rivolta in particolare a studenti e genitori del liceo e delle scuole di Rancio, ma aperta a tutti.

All’iniziativa collabora anche la Libreria Mascari 5, dove si possono trovare buona parte dei volumi dedicati alle figure di santi della mostra stessa.

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi