Lecco, 2 gennaio. Siamo ormai giunti al nuovo anno, le festività si stanno per concludere, ma ne manca ancora una che “tutte le feste porta via”. L’Epifania però porta con sé svariati eventi e noi ve li elenchiamo qui di seguito.

La Pista di Pattinaggio di Lecco XXL, in piazza Garibaldi, accoglie una befana sportiva, che sfreccerà sul ghiaccio, domenica 6 gennaio, dalle ore 15. La vecchietta più famosa d’Italia regalerà dolci a tutti i pattinatori, grandi e piccini. La pista di pattinaggio rimarrà aperta dalle 10.30 alle 23; mentre, dal 7 gennaio al 10 febbraio, dalle 15.30 alle 22.

Alle 15.30, al monumento ai Caduti sul lungolago, la befana scende dal cielo; mentre, sul lungolago di Lecco, è previsto un corteo d’auto d’epoca per le vie della città, con arrivo in piazza XX Settembre. Qui verranno distribuiti dolci e omaggi a tutti i bambini e vin brulè per gli adulti.

VISITE
A Montevecchia, la befana porta una visita accompagnata alla scoperta della villa rococò Agnesi Albertoni. Le visite saranno possibili tra le 15.30 e le 16.45 e, durante il percorso, i partecipanti verranno coinvolti in uno storytelling sulla vita di Maria Gaetana Agnesi – che qui visse parte della sua vita – e sulle sue importanti opere, che le valsero il titolo di “Scienziata Santa del ‘700”.

Anche il planetario civico di Lecco propone una programmazione del tutto particolare in occasione dell’Epifania. Alle 16, infatti, continua la serie di proiezioni in cupola del periodo festivo dal titolo “La stella di Natale”.

BAMBINI
A Lecco, allo Spazio Teatro Invito, lo spettacolo “La befana vien di notte”. La rappresentazione, pensata per bambini e famiglie, avrà inizio alle ore 16.

Alle 15, in piazza XX Settembre, a Lecco, uno spettacolo per bambini con attori-trampolieri.

Alle 15, a Varenna, la befana scenderà dal campanile di san Giorgio per dare il via alla caccia alla befana per le vie del paese.

CONCERTI
A Lecco, alle 10.30, in piazza XX Settembre, concerto e sfilata della Filarmonica Giuseppe Verdi e, a seguire, l’aperitivo della Befana.

A Dervio, al teatro Paradise, alle 15, il concerto del coro Delphum.

A Valmadrera, invece, il concerto di capodanno “Sogno veneziano”, con le musiche di Gian Piero Reverberi, tratte dal repertorio Rondò Veneziano. L’evento si terrà alle 21, al cineteatro Artesfera.