Attualità

qualità vita 24 ore

QUALITÀ DI VITA: LECCO AL 12° POSTO GUADAGNA POSIZIONI

Lecco, 17 dicembre. La città manzoniana guadagna posizioni nella nuova classifica dell’indagine 2018 sulla Qualità della vita delle province italiane, pubblicata da Il sole 24 ore. Lecco, infatti, si posiziona al 12esimo gradino, facendo un passo avanti di tre posizioni, rispetto alla classifica di Italia Oggi che l’aveva inserita al 15esimo, facendole perdere ben 10 punti rispetto al 2017.

Immagine tratta da Il Sole 24 Ore

Come ogni anno, la Qualità della vita propone un frammento di vita delle città italiane delle durata di un anno, scegliendo di inquadrare la questione del benessere tramite 42 indicatori suddivisi in sei macro-aree (“Ricchezza e consumi”, “Affari e lavoro”, “Ambiente e servizi”, “Demografia e società”, “Giustizia e sicurezza”, “Cultura e tempo libero”). 

In vetta alla classifica, sventola la bandiera milanese, seguita da Bolzano e Aosta. Insieme al capoluogo lombardo, anche le altre città della regione segnano un miglioramento di standard, a eccezione di Sondrio e Como. Nella top ten, si confermano anche le province dell’arco alpino.Più in generale è il Triveneto a popolare le prime trenta posizioni. Solo Venezia e Rovigo si piazzano poco dopo, rispettivamente al 34° e al 58° posto.

L’indagine utilizza 6 aree tematiche per individuare gli standard di benessere. La prima misura “Ricchezza e consumi” di province e città metropolitane d’Italia: anche questa classifica è guidata da Milano, che spicca per pil pro capite e per ricchezza. Ampliando la visuale, è il Nord Est a trainare la ricchezza nazionale, con Bolzano, Belluno e Gorizia.

Per la categoria “Affari e lavoro”, invece, è Bolzano la prima classificata, seguita dal Centro-Nord .

Trieste primeggia per qualità di «Ambiente e servizi» offerti alla popolazione. «Giustizia e sicurezza», è capitanata dalle province di Ferrara e Ravenna, dove ci sono i tribunali più rapidi.

Nella categoria «Demografia e società» è Napoli a vantare il primo posto come città metropolitana più giovane d’Italia ed è seconda per tasso di natalità insieme a Catania.

I vincitori, nell’area «Cultura e tempo libero», sono Rimini , Firenze e Roma, mentre le Marche confermano un’attrattività in crescita.

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi