ALZANO LOMBARDO – Continua la striscia negativa della prima squadra e soprattutto la capacità di farsi male da soli. Un autogol e la bravura del portiere avversario hanno segnato il risultato: 1-0 per la Virtus Bergamo.
I bergamaschi partono meglio e si fanno sentire premendo su tutto il campo. L’occasione del vantaggio ce l’ha Germani che in girata al volo centra l’incrocio dei pali. Vantaggio che poi arriva in mischia dopo venti minuti quando un cross in area olginatese crea una mischia che si risolve con l’autogol di Tommaselli: 1-0. Iali è super a sventare il raddoppio alla mezzora su Monni. Poi la squadra di mister Boldini si risveglia e ci vuole un autentico miracolo di Cavalieri per togliere la soddisfazione del gol a Moretti su colpo di testa.
Nel secondo tempo la gara è molto equilibrata e l’occasione migliore capita ancora all’Olginatese, ma la conclusione a botta sicura di Guanziroli trova ancora le mani di Cavalieri che si guadagna il premio di migliore in campo fermando anche un colpo di testa di Tarasco su punizione quasi a tempo scaduto.
Finisce 1-0 per la Virtus Bergamo per la seconda sconfitta consecutiva dell’Olginatese.

VIRTUS BERGAMO: 1
OLGINATESE: 0
MARCATORE: 20′ pt aut. Tommaselli (O).
VIRTUS BERGAMO: Cavalieri, Pozzoni, Pellegrini, Marzupio, Riva, Meregalli, Probo, Calì, Monni (dal 39′ st Ghisleni), Germani, Flaccadori (dal 18′ st Haoufadi). All. Bruniera.
OLGINATESE: Iali, Guanziroli, Zoia, Nasatti (dal 1′ st Ricozzi), Fabiani (dal 30′ st Tarasco), Tommaselli, Greco, Lacchini, Moretti, Compagnone (dal 14′ st Cortesi), N’Guessan (dal 30′ st Bignotti). All. Boldini.
ARBITRO: Monesi di Crotone.
AMMONITI: Probo (V), Tommaselli, Zoia, Lacchini (O).

ESPULSO: 32′ st Tommaselli (O).