Arte e cultura

prevosto Milani

IL PREVOSTO DI LECCO DON MILANI IN ESCLUSIVA PER LECCOFM: ECCO COS’HA DETTO

Lecco, 30 novembre. “San Nicolò è il Santo dei poveri, perché il Santo che porta doni. L’intento degli eventi organizzati per quest’anno è quello di ridare forza alla festa di San Nicolò” ha specificato il sacerdote ricordando di essere stato sollecitato in questo senso dai suoi diretti collaboratori che gli hanno suggerito di lavorare sul giorno 6 – quello che il calendario dedica espressamente al vescovo di Myra – partendo dalla consapevolezza di essere “un po’ deboli, come comunità cristiana, come proposta”. Da qui lo spunto per rinsaldare anche il legame con il cartellone “pagano” di eventi essendo da sempre “la società civile partecipe con le sue energie” a quella che, a tutti gli effetti, non è solo da festa di un patrono ma dell’intera città che, per una giornata si ferma.

“Il rito rischia di diventare ripetizione” ha sottolineato ancora il prevosto, elencando poi le novità che accompagneranno l’edizione 2018 delle celebrazioni a cominciare dall’inaugurazione della Casa della Solidarietà e della Terza Età prevista proprio per il pomeriggio del 6, “fuori dalle mura” della parrocchia di San Nicolò ma nel quartiere alto di San Giovanni, a sua volta dunque coinvolto dai festeggiamenti che vogliono essere davvero “per tutti”.
Ma procediamo con ordine, scalettando gli appuntamenti, e intersecando la proposta religiosa a quella più squisitamente civile.

-> QUI il link della nostra video-intervista al Prevosto Milani, a cura di Marcello Villani:

SABATO 1 DICEMBRE
ORE 17.30 – Palazzo delle Paure
INAUGURAZIONE MOSTRA DI PRESEPI E DIORAMI – VII edizione
a cura dell’Associazione Italiana Amici del presepio – Sezione di Lecco

ORE 21 – Basilica di San Nicolò
PETITE MESSE SOLENNELLE di Gioacchino Rossini
Concerto per coro, soli, pianoforte e armonio
Accademia corale di Lecco

DOMENICA 2 DICEMBRE
ORE 10 – Basilica di San Nicolò
SANTA MESSA SOLENNE
a seguire consegna delle mele ai ragazzi con don Filippo nei panni di San Nicolò

“Il discorso alla città non sarà un discorso ma un’omelia” ha sottolineato mons. Milani, anticipando dunque come il suo monologo, pronunciato dinnanzi alle autorità ma anche ai suoi parrocchiani, partirà dal commento alle letture proposte nel corso della funzione e precisando altresì che “non sarà un intervento solitario” avendo chiesto a tutti i preti della città e alle realtà legate alla parrocchia dei contributi per esprimere così “il sentire comune dei cristiani di questa città”

ORE 11.15 – Sala don Ticozzi (via Ongania,4)
CERIMONIA CIVICHE BENEMERENZE
SALUTO DEL SINDACO ALLE CITTA’ GEMELLATE

ORE 16 – Auditorium Casa dell’Economia (via Tonale, 30)
CONCERTO DI SAN NICOLO’
Filarmonica Giuseppe Verdi di Lecco

LUNEDI’ 3 DICEMBRE
ORE 21 – Sala Papa Giovanni (via San Nicolò)
CARITA’ E GIUSTIZIA. POVERTA’ E DONO A LECCO
Serata di racconti, organizzata da Meic

“San Nicolò è diventato il precursore di Santa Claus e ahinoi di Babbo Natale” ha detto il prevosto, ricordando come il patrono cittadino sia un simbolo del donare e come, in passato, è stato anche considerato il santo della Giustizia sociale. Riprendendo dunque altre iniziative già promosse in città come gli stati generali del Welfare, recentemente andati in scena, “abbiamo pensato di raccontare le esperienze di dono”. La serata sarà dunque caratterizzata da racconti di esperienze di solidarietà e aiuto in atto a Lecco, per mostrare il bene che c’è, partendo dunque “da quel tanto che già si fa” come evidenziato da monsignor Milani, dettosi sorpreso, al suo arrivo in città, dal numero di associazioni riscontrato.

MERCOLEDI’ 5 DICEMBRE
DISTRIBUZIONE MELE DI SAN NICOLO’ nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado
in collaborazione con la società di ristorazione Dussman

GIOVEDI’ 6 DICEMBRE
ORE 15 – via don Luigi Monza,2
INAGURAZIONE CASA DELLA SOLIDARIETA’ E DELLA TERZA ETA’
Sede Associazioni Anteas, Auser e Servizi comunali anziani ORE 18.30 – Basilica di San Nicolò
MESSA SOLENNE nel giorno della memoria liturgica
concelebrano i sacerdoti della parrocchia, per nascita o ministero
La comunità cattolica kossovara proporrà una preghiera

ORE 21 – Basilica di San Nicolò
SPETTACOLO SULLA VITA E LA STORIA DI SAN NICOLO’
Con Giovanni Scifoni. Regia di Andrea Chiodi

Ad un monologo sul santo di Giovanni Scifoni, seguirà poi un intervento dei bambini e una “lezione” sul patrono partendo dall’iconografia. Sull’altare, oltre ad un ritratto eseguito per l’occasione dai carcerati di Pescarenico, verranno esposti i quadri dedicati a San Nicolò di proprietà della Chiesa nonché, quale pezzo forte, una tela – “per me la più bella in assoluto” – prestata dai Civici Musei cittadini. Alle professoresse Laura Palo e Paola Perossi il compito di tratteggiare il “personaggio” partendo dalle sue rappresentazioni.

MERCOLEDI’ 19 DICEMBRE
ORE 21 – Basilica di San Nicolò
FERMEREMO I CIELI
Canzoni del presepe napoletano di Sant’Alfonso Maria De’ Liguori interpretate da Ambrogio Sparagna (celebre etnomusicolo) con la partecipazione straordinaria di Peppe Servillo (fratello di Tony) e l’accompagnamento musicale di Erasmo Treglia, Marco Tomassi e Annarita Colaianni.

“Un qualcosa di imperdibili, canteranno e suoneranno davanti al presepe. Chiuderemo così le celebrazioni per San Nicolò e apriremo verso il Natale” il commento del prevosto.

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi